default

image_pdfimage_print

RIMINI – Parliano di risparmio e investimenti. Un argomento delicatissimo. Che va affrontato. Lo faremo con una serie di interventi, con esperti in materia, persone che vivono e lavorano in provincia, con tanta esperienza e che andremo ad interpellare, via via, su vari argomenti. Inziamo con questo primo appuntamento parlando di obbligazioni. Sì, perchè sembrano investimenti semplici e banali. In realtà non lo sono affatto. Anche a Rimini le banche continuano, tutto sommato, a raccogliere risparmi dai cittadini che, beati loro, vorranno investire, mettere da parte e ritrovarseli a scadenza, breve o lunga che sia. Oggetto della nostra osservazione saranno quindi le banche locali. Tuttavia, il caso Mps, che oggi trattiamo, ci serve perchè (osiamo dire) questa triste vicenda ci porta a piombo su un tema cruciale: la differenza tra i titoli azionari e quelli obbligazionari e, rispetto a questi ultimi, cercheremo di capire, dati e numeri alla mano, come riconoscere quelle “buone” e quelle “cattive” quindi, in soldoni, di quali potersi “fidare”.

RIMINI – “Il superamento del credit crunch – ha dichiarato il presidente di Confindustria Rimini, Maurizio Focchi – resta il tema centrale per la sopravvivenza delle imprese, ma i nostri associati continuano a segnalare una restrizione del credito”.

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini