Economia

image_pdfimage_print

Quattro storie per capire. I primi passi di:
Ferretti Craft, Aeffe, Gilmar e Fuzzi
Aeffe, Gilmar e Fuzzi nell’alta moda sono aziende affermate, che esportano in tutto il mondo. La Ferretti Craft è il primo
produttore mondiale di yacht. Ma quali sono stati gli inizi di queste quattro
aziende? Andiamoli a vedere. Sono curiosi e per certi versi simili. Tutti sono partiti
dal nulla e con pochi capitali.

Brolli, Confcooperative, afferma che il 2002 è stato positivo
Ciaroni, Legacoop:
‘Il 2002 è andato bene, ma ci sono segnali
che preoccupano e che vanno interpretati’

Il presidente della Provincia di Rimini, Nando Fabbri, si occupa direttamente delle aree produttive della provincia.

Lo afferma Cesarino Romani, assessore all’Ambiente della Provincia di Rimini
“Un impulso economico può
arrivare anche dalla natura
dell’interno, puntando sull’eccellenza dei prodotti eno-gastronomici.
Mi sembra che su questo versante, attraverso i contributi, la Provincia
stia giocando un bel ruolo”

Rappresentano i problemi forti dell’economia del Riminese

La provincia di Rimini tiene le
posizioni. Nel 2002 l’industria riminese è cresciuta dell’1% (contro il 4,8 dell’anno precedente),
l’occupazione è aumentata dello 0,3% (3,2 l’anno prima)

E’ leader europea nella produzione di banchi bar.
Coniuga la funzionalità con l’estetica
E’ uno dei fiori all’occhiello di Tavullia. Del gruppo fanno parte marchi che costruiscono sedie e tavoli. Il titolare è Umberto Cardinali, oltre 90 anni. Il direttore generale è Gianfranco Tonti, cattolichino

Sono sul mercato da 10 anni. Hanno firmato lavori importanti: Ceramica del Conca, Villaggio Flora, Pianeta Auto, N & T Italia.
Con architetti di valore: Nicola Pagliara (“Rimini Terraces”) e Massimiliano Fuksas (“Mareo”).
La sede è a Morciano di Romagna

In programma dal 22 al 26 febbraio. Giunta alla 33^ edizione, propone il 2° Salone Specializzato delle Tecnologie e dei Prodotti della Pesca per il Mediterraneo.
Speciale: la cucina dell’Emilia Romagna incontra la Puglia

Il 31 % su un campione di 331 imprese avrebbero intenzione di assumere addetti nel 2003. Confartigianato più pessimista
Settori che richiedono manodopera: edilizia, meccanica e di bellezza. Bugli, direttore Cna: “Rapporto più stretto tra scuola ed impresa”. Gardenghi, segretario Confartigianato: “Il 2003 sarà difficile”

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini