Economia

image_pdfimage_print

Una folla immensa per l’appuntamento più sentito della riminesità

Queste le strade sulle quali lavora la Banca di Credito Cooperativo di Gradara

Impegnati 300.000 euro in attività sociali, culturali, mutualistiche, beneficenza, assistenza, sport. Scopo: essere al fianco del cittadino

– Gli eventi principali del 2003 ai quali ha dato il proprio sostegno la Banca di Credito Cooperativo di Gradara sono stati una miriade.

– Sempre vicino ai giovani la Banca di Credito Cooperativo di Gradara.

La Banca di Gradara ne ha donati 6

– “La banca è vostra. E’ attraverso il vostro impegno, il vostro lavoro, la vostra passione che l’istituto di credito di Gradara ha raggiunto i risultati.

A Cattolica le lezioni iniziano in ottobre. Vi prendono parte centinaia di persone. Da sempre vicino c’è la Banca di Gradara

– La Fiera di Rimini è una delle aziende pubbliche più importanti della provincia di Rimini. Ricavi per circa 50 milioni di euro, indotto da 500 milioni di euro.

[i]Walter Martinese, ex responsabile dell’Ufficio studi della Cgil racconta 30 anni di storia economica[/i]

“Dove ci sono rudi relazioni sindacali la programmazione è peggiore.
Colpito dall’Aeffe (Gianfranco Vanzini) dove si riesce a coniugare l”interesse dell’impresa con quella dei lavoratori”. Buona la Ceramica del Conca, la Comeca, la Petroltecnica. Visto crollare il polo calzaturiero di Riccione (circa 1.000 addetti), il Centrostiro, la Cfm Ball

– “Porte aperte ai giovanissimi”, al quinto anno, è l’iniziativa con la quale l’Ifi di Tavullia, accoglie i figli dei dipendenti all’interno dei reparti produttivi dell’azienda per una esperienza di lavoro estiva.

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini