Riccione. Il Gruppo Montenegro sceglie Riccione per aprire la campagna di comunicazione del nuovo prodotto: il gin Edgar Sopper

image_pdfimage_print

La piacevole presentazione con una “sosia” della regina Elisabetta II

 

Il Gruppo Montenegro sceglie Riccione per aprire la campagna di comunicazione del nuovo prodotto: il gin Edgar Sopper. Scelto viale Ceccarini ed il Victor Lounge.

Poi si farà tappa in Toscana, Puglia e Marche.

Portato sul mercato un anno fa, l’Edgar ha già prodotto 250mila ettolitri. Forte di 7 marchi, 260 milioni di fatturato, il Gruppo Montenegro (dietro c’è un ramo della famiglia bolognese Seragnoli), il Gruppo Montenegro è uscito col nuovo marchio perché il comparto gin è in forte crescita; più 55,5 per cento rispetto all’anno precedente. Il nuovo gin di Gruppo Montenegro sarà protagonista di un tour in 20 tappe che da giugno a settembre.

“Nel segmento degli spirits – dice Matteo Bonoli (responsabile di ricerca e sviluppo alcolici del Gruppo Montenegro) – il gin è ormai considerato una delle bevande alcoliche più bevute in Italia e, allo stesso tempo, un prodotto d’eccellenza. E in un mondo sempre più orientato verso soluzioni aromatizzate, Edgar Sopper Gin va nella direzione del classico, perché realizzato con il metodo London Dry, quindi seguendo un rigido disciplinare, che al gusto trasmette chiaramente la balsamicità del ginepro senza però essere dominante sulle altre note vegetali ed erbacee che lo caratterizzano. Il risultato è quindi un prodotto a 40% vol. di carattere ma equilibrato e versatile, la cui nota balsamica e tonica dry lo rende l’alleato perfetto in miscelazione”.

“Come realtà leader di mercato nel settore spirit – racconta Gianluca Monaco, Marketing & New Business Director di Gruppo Montenegro -, non potevamo che aprirci a questo segmento così performante, completando il nostro portafoglio nel 2021 con un gin dalla forte identità inglese, ma con un tocco di carattere italiano, che rispecchia in pieno i nostri valori e i nostri livelli qualitativi e, al contempo, soddisfa le attuali esigenze che arrivano dal mondo dei bartender. Il nostro obiettivo è stato, infatti, quello di offrire sin dall’inizio un gin dal gusto bilanciato, che ben si presta alla mixology. Tutto questo in linea con la precisa volontà di intercettare un target di consumatori, che ricerca un prodotto «diverso», percepito come indipendente e irriverente in pieno stile british. E in tal senso sicuramente Edgar Sopper è il gin più brit di tutti, tanto da aver superato in meno di un anno la quota di 150mila litri venduti. Un ottimo risultato che ci ha spinti ad entrare in una fase più matura di comunicazione del prodotto che prevede un tour estivo, ma anche azioni di comunicazione social sui canali dedicati. Iniziative naturalmente tutte all’insegna del bere consapevole, concetto per noi irrinunciabile”.

EDGAR SOPPER LONDON DRY GIN, IL GIN PIÙ «BRIT DI TUTTI»

Edgar Sopper è un London Dry gin entrato nel 2021 nel portafoglio di Gruppo Montenegro e prodotto in Inghilterra dalla più antica distilleria del paese, attiva sin dal XVIII secolo e oggi pluripremiata realtà giunta alla settima generazione di maestri distillatori. Viene imbottigliato in Italia, sotto severissimi controlli di qualità da parte di Gruppo Montenegro.

Tratti caratteristici di Edgar Sopper: il metodo London Dry, che prevede la distillazione di ginepro (che sostanzialmente ne caratterizza il profilo sensoriale finale) e di altre erbe aromatiche che, nel caso di Edgar Sopper, sono coriandolo, radice di angelica, scorza di limone e pepe di cubebe, tutte accuratamente selezionate in un unico momento produttivo, senza l’aggiunta di altri aromi estranei se non quelli che derivino unicamente dalle erbe aromatiche distillate. Tale processo dà vita ad un gin dal colore cristallino e dal gusto secco, morbido e fragrante, dove il ginepro emerge chiaramente ma è ben bilanciato dalle note speziate e citriche/fragranti del coriandolo, del pepe di cubebe e del limone. Con una ‘veste’ originale e molto elegante, ispirata alle imponenti vetrate di Kew Gardens (l’orto botanico simbolo di Londra e uno dei più importanti e famosi al mondo), deve il suo nome all’omonimo corvo imperiale, conosciuto per la sua sagacia. La leggenda narra, infatti, che Edgar Sopper si finse morto per attirare l’attenzione del guardiano della Torre di Londra (dove la presenza di corvi è tradizionalmente ritenuta simbolo di protezione della Corona e della Torre stessa) per poi beccargli il dito e volare via con un ghigno beffardo.

* Fonte dati: IRI, ISLSP+CC+WHS – Dicembre 2021

 

GRUPPO MONTENEGRO

Con oltre 130 anni di storia, Gruppo Montenegro è una realtà imprenditoriale, al 100% italiana, leader di mercato nei settori alimentare e delle bevande alcoliche. Rappresenta, infatti, il 3° player in Italia nell’industria degli Spirit e vanta 6 marchi premium nel settore food. Al Gruppo Montenegro, fondato nel 1885 a Bologna dal giovane e appassionato erborista Stanislao Cobianchi, fanno riferimento brand rappresentativi della qualità e della tradizione italiana, quali: Amaro Montenegro, Vecchia Romagna, Select, Rosso Antico, Coca Buton, Bonomelli, Thè Infrè, Olio Cuore, Spezie Cannamela, Polenta Valsugana, Pizza Catarì. Grazie a una solida rete distributiva nazionale e internazionale, i brand del Gruppo si confermano ancora oggi dei veri e propri ambasciatori del “made in Italy” in 70 Paesi del mondo, rappresentando al meglio la ricerca dell’eccellenza nel rispetto della tradizione, con un’estrema attenzione alla qualità e alla sostenibilità, valori che da sempre contraddistinguono Gruppo Montenegro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione: Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | Tel. 0541611070 | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni