Montecopiolo e Sassofeltrio. Le 332 imprese passano sotto la Camera di Commercio della Romagna

image_pdfimage_print

 

Le 332 imprese passano sotto la Camera di Commercio della Romagna

Completato il 5 aprile il trasferimento al registro imprese della Camera di commercio della Romagna (dalle Marche) delle oltre 330 sedi e/o unità locali di imprese dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio. Per l’anno 2022, le imprese iscritte dopo questa data verseranno il diritto annuale 2022 alla Camera di Commercio della Romagna.

A giugno 2021 si è completato l’iter per il passaggio dei comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio dalla provincia di Pesaro-Urbino alla provincia di Rimini. Il trasferimento ha riguardato oltre 2.400 residenti, di cui, secondo gli ultimi dati demografici Istat riferiti al 2021, 1.034 per Montecopiolo e 1.363 per Sassofeltrio.

Per le 332 imprese attive che hanno sede sede e/o unità locali nei due comuni, invece, il trasferimento al registro delle imprese della Camera di commercio della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini si è completato lo scorso 5 aprile.

Il distaccamento dei due comuni dalla regione Marche e la loro aggregazione all’Emilia-Romagna è avvenuta in considerazione dei legami storici, economici e culturali con i comuni limitrofi, della provincia di Rimini, da cui erano divisi solo da confini amministrativi.

Altri 7 Comuni dell’Alta Valmarecchia, Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant’Agata Feltria e Talamello, erano già passati all’Emilia-Romagna nel 2009, per un totale di 9 comuni trasferiti dalle Marche.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni