Gabicce Mare. Bandiera blu, cerimonia della 29.ma

image_pdfimage_print

 

Bandiera blu, cerimonia della 29.ma sulla spiaggia libera Sottomonte ; assegnata dalla FEE, Fondazione per l’educazione ambientale, lo scorso maggio.

Presenti oltre al Sindaco Pascuzzi, alla giunta e ai consiglieri, il presidente del Parco San Bartolo Stefano Mariani, rappresentanti della Capitaneria di Porto, della Polizia Locale, il direttore della Casa del Pescatore Nicola Tontini, le associazioni combattentistiche, Protezione Civile, Commissione Pari Opportunità, Auser, Legambiente, Fondazione Visit Gabicce, gli operatori turistici, economici, gli uomini del salvamento di Nemo Life Guard, la Banda del San Bartolo.  Animazione a cura di “Glamorous Animazione”

“A Gabicce Maremonte per la 29esima volta sventola la bandiera blu, simbolo di un percorso importante intrapreso dagli amministratori, dagli operatori e dai cittadini- dice il sindaco Domenico Pascuzzi- Il vessillo è assegnato dalla Fee se rispetta ben 30 parametri tra cui la qualità delle acque, le percentuali di raccolta differenziata, i servizi offerti ai turisti, il percorso di una vera e propria cultura ambientale in un territorio straordinario quale la Riviera del San Bartolo. Siamo il Comune che, nella Regione Marche, ha ottenuto più bandiere Blu e tra i primi in Italia”.

“Tanti gli interventi avviati dal Comune che riguardano la salvaguardia dell’ambiente, la mobilità sostenibile, la green energy- racconta l’assessore all’ambiente Aroldo Tagliabracci -.  Presto inizieranno i lavori per la Ciclovia Adriatica con ente capofila il Comune di Pesaro per collegare con una pista ciclabile Gabicce Mare e Colombarone, oltre alla nuova ciclabile di Strada dell’Erba e quella sul lungo Tavollo che collegherà il quartiere di Ponte Tavollo al mare. Da un anno è stato introdotto il servizio dei monopattini che nel 2022 vede un unico operatore a Misano Adriatico, Cattolica, San Giovanni in Marignano e Gabicce. Inoltre sono state installate colonnine elettriche per la ricarica delle autovetture sia nel quartiere mare che a Gabicce Monte. Tante azioni incentrate sull’eco-sostenibilità come punto di partenza per tutelare la natura e l’ambiente”.

“Quest’anno la Fee ha invitato i comuni bandiera blu ad accettare insieme ai cittadini una sfida sociale e  solidale a cui tutti possono partecipare, pedalando insieme per raggiungere un totale di 2 milioni di chilometri in sella, per sostenere il diritto alla felicità dei bambini malati – aggiunge l’assessore Rossana Biagioni- Questo è possibile grazie al progetto della Fondazione “Dynamo Camp Onlus” che si occupa di programmi vacanze per bambini e adolescenti affetti da malattie croniche, in terapia o nel periodo delle post ospedalizzazione. Chi vuole può partecipare con l’iscrizione al sito dynamocamp.org e ogni giorno inserire i km percorsi cliccando Gabicce Mare. Si vince una giornata a Dynamo Camp, a Limestre, nel cuore della Toscana in occasione dell’Open Day che si terrà la prima settimana di ottobre immersi nell’oasi Dynamo affiliata al WWF. È qui che la magia diventa realtà, è qui che tanti bambini con patologie gravi o croniche tornano ad essere, semplicemente, bambini. Anche questa è una nuova sfida per il programma bandiera blu”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione: Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | Tel. 0541611070 | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni