San Giovanni in Marignano. Coronavirus, 182mila euro per le famiglie. Presentare domande entro il 22 aprile

image_pdfimage_print

 

Coronavirus, 182mila euro per le famiglie. Presentare domande entro il 22 aprile

L’Amministrazione comunale ripropone il bando “Obiettivo Famiglia” per sostenere il perdurare della situazione di incertezza economica e per mettersi a fianco delle famiglie marignanesi che si trovano in difficoltà.

La manovra prevede l’erogazione di buoni spesa per generi di prima necessità e contributi per il pagamento di affitto, mutuo prima casa, bollette, spese scolastiche e universitarie, corsi e laboratori artistico-culturali.

Possono richiedere contributi:

-famiglie marignanesi a basso reddito (ISEE fino a 10mila €) e liquidità inferiori a 10mila € al 31.12.2020

-famiglie marignanesi che hanno subito calo di redditi a causa della pandemia (ISEE fino a 35mila €) e liquidità inferiori a 10mila € al 31.12.2020

La modulistica è disponibile qua: https://comune.san-giovanni-in-marignano.rn.it/…/proge…/

Grazie al confronto dell’Amministrazione con le associazioni del terzo settore e i cittadini e seguendo costantemente l’evoluzione della situazione sono state introdotte delle importanti novità:

-La percentuale di copertura delle voci di spesa legate all’affitto, mutuo e utenze passa dal 50% al 70%, nell’ottica di incidere maggiormente su quelle che si sono dimostrate le spese più impattanti nei bilanci familiari.

-Nelle utenze sono inoltre incluse anche le maggiori spese legate al potenziamento Internet che alcune famiglie in difficoltà economica hanno dovuto affrontare sia per lo smart working che per la didattica a distanza.

-E’ confermato anche il buono cultura per chi, investendo sul proprio benessere, ha intrapreso corsi, laboratori e altre tipologie di esperienze culturali, sociali e artistiche anche on line.

Le risposte verranno fornite in maniera immediata a seguito della presentazione della domanda e fino all’esaurimento delle risorse disponibili, ma si specifica che saranno effettuati controlli anche successivamente all’erogazione dei contributi stessi, prevedendo una collaborazione con la Guardia di Finanza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni