Rimini. La liberazione del nostro connazionale

image_pdfimage_print

Patrick Zaki

 

di Alessandro Bovicelli, ricercatore di Ginecologia oncologica all’Università di Bologna

In questi anni, lo Stato ha impegnato, giustamente, tutte le sue forze a capire i risvolti dell’omicidio di Giulio Regeni e a cercare di liberare Patrick Zaki, considerato a tutti gli effetti un bolognese perchè studia a Bologna. La liberazione di Zaki finalmente è avvenuta anche se il processo non è terminato. Ricordiamoci però anche e soprattutto di Chico Forti incarcerato probabilmente per un omicidio non commesso negli Stati Uniti, di cui si parla da più di un anno del trasferimento in Italia che però non è avvenuto. Ora Zaki studia a Bologna, è considerato un nostro connazionale, ma è stata una grossa delusione sentirlo parlare l’altra sera in televisione solo in inglese. Spero che anche la questione di Chico Forti si sblocchi; lo meriterebbe tanto quanto Zaki.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni