Misano Adriatico. Tassa rifiuti, 635mila euro per famiglie e imprese

image_pdfimage_print

Fabrizio Piccioni, sindaco di Misano

 

Tassa rifiuti, 635mila euro per famiglie e imprese

La giunta ha deliberato le modalità con le quali erogare contributi a imprese e famiglie penalizzate economicamente dalle conseguenze della pandemia. Si tratta di fondi del governo con l’aggiunta di un contributo dal bilancio comunale.

“Rispetto al 2020 abbiamo praticamente raddoppiato il contributo – dice il sindaco Fabrizio Piccioni –, integrando le somme stanziate dal governo. La stagione estiva è stata positiva, ma nel primo semestre tante aziende, non solo quelle legate al turismo, hanno sofferto. Così le famiglie, quindi cerchiamo di star vicino concretamente con le possibilità che abbiamo”.

Alle imprese sono destinati 420mila euro, sarà possibile accedervi dopo la pubblicazione del bando che prevederà una modulazione dei contributi secondo la tipologia delle attività e con la stessa procedura adottata nel 2020.

Le imprese che più di altre hanno sofferto riceveranno quindi una percentuale fra il 5 e il 30% della quota fissa della tassa rifiuti, accreditata direttamente sul conto corrente.

Alle famiglie andrà un contributo 215mila euro, saranno destinati ai proprietari di prima casa residenti nel comune di Misano. La somma potrà raggiungere anche il 20% della tassa rifiuti e sarà scontata direttamente in bolletta da Hera, con l’evidenza del contributo comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni