Misano Adriatico. Filosofi, Gabriella Turnaturi in conferenza

image_pdfimage_print

Gabriella Turnaturi

 

Dopo questi due anni di Pandemia come torneremo insieme? Come sono cambiate le relazioni? La parola d’ordine per alcuni è forza, per altri fragilità o ancora la tanto citata Resilienza.
Sono le modalità fra cui il genere umano dovrà scegliere per uscire il meno ammaccato possibile dalla Pandemia. Il confinamento trita-affetti che ha cancellato ogni certezza è stata solo un’apocalisse o anche un’occasione di arricchimento? E poi: indietro, si potrà tornare? Oppure il «digito ergo sum», la smartizzazione della vita, un like al posto di un abbraccio, gli auguri via Skype della nonna come surrogato della sua formidabile torta al cioccolato ha ormai passato il confine dell’adattabilità umana? Queste saranno alcuni domande che si porrà, venerdi 22 ottobre, Gabriella Turnaturi nell’ambito della rassegna filosofica misanese con una lezione dal titolo Relazioni.

Sappiamo come durante la pandemia le varie forme di relazioni e interazioni hanno mostrato ancora una volta la loro funzione di resistenza individuale e sociale. Gabriella Turnaturi tenterà una fenomenologia delle relazioni, sia private che pubbliche, e delle diverse forme di interazioni che si sono sviluppate, scoperte o dimenticate durante la pandemia. E’ fiorito un nuovo galateo della sopravvivenza, a volte comico pur nella drammaticità della situazione, e si sono delineate nuove forme di solidarietà ma anche nuove paure degli altri che si sono presentati di volta in volta, a seconda delle diverse esperienze e momenti, come nemici o compagni di strada.

Cinema-teatro Astra ore 2. Ingresso libero su prenotazione dal sito : www.misano.org

Gabriella Turnaturi , Visiting scholar presso la Columbia University e Research affiliate presso la New York University, è professoressa di Sociologia presso l’Università di Bologna. La sua ricerca, orientata intorno alle questioni di sociologia della cultura, verte soprattutto sull’analisi della soggettività, della vita emotiva e delle relazioni affettive. Tra le sue opere: Associati per amore: l’etica degli affetti e delle relazioni quotidiane (Milano 1991); Flirt, seduzione, amore (Milano 1994); Tradimenti: l’imprevedibilità nelle relazioni umane (Milano 2000); Immaginazione sociologica e immaginazione letteraria (Roma-Bari 2003); Signore e signori d’Italia. Una storia delle buone maniere (Milano 2011); Vergogna. Metamorfosi di un’emozione (Milano 2012); Amorevoli difficili incontri (Milano 2016); Non resta che l’amore (Bologna, 2018).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni