1

Cattolica. Aspettando la tappa, mostra: “110 – Il Giro d’Italia a Cattolica”

 

Aspettando la tappa, mostra: “”110 – Il Giro d’Italia a Cattolica” al Palazzo del Turismo

In occasione del 104° Giro d’Italia e della quinta tappa “Modena-Cattolica”, il 12 maggio, è stata inaugurata ieri presso il Palazzo del Turismo di Cattolica (Via Mancini, 24). Una cartolina d’amore dedicata ai cattolichini, agli appassionati di ciclismo e della storia, al Giro d’Italia. Cattolica non solo città di tappa ma Cattolica protagonista attraverso le sue strade, le sue persone, i suoi luoghi. L’esposizione è stata ideata dall’assessorato al Turismo e da Gemma Felici che ha curato anche l’allestimento, i testi e la grafica. In mostra immagini e collezioni dell’Archivio Fotografico del Centro Culturale Polivalente, di Ettore Bartolini, Vincenzo Cecchi, Francesco Gabellini e Pierino Primavera. Quest’ultimo fu ciclista professionista per tre anni fra il 1969 al 1971 ed al primo anno tra i professionisti corse il Giro d’Italia. Presenti all’inaugurazione il sindaco Mariano Gennari e l’assessore allo sport e turismo Nicoletta Olivieri. La mostra si aggiunge agli allestimenti di arredo urbano allestiti per accogliere la carovana rosa ed all’illuminazione artistica della Fontana delle Sirene di Piazza I Maggio. L’ingresso all’esposizione è libero, contingentato e con mascherina obbligatoria secondo normativa vigente anti covid-19. Apertura al pubblico dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 14.00, sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00. Necessaria la prenotazione al telefono 054196697.

Attesissimo il ritorno, dopo 43 anni, del Giro d’Italia. La tappa del 12 maggio è prettamente pianeggiante ed adatta ai velocisti. Lo sprint finale è previsto in in via Del Prete con la carovana rosa che attraverserà la città, lungo le vie Emilia-Romagna, Mazzini, Garibaldi, Nazario Sauro, Petrarca, Verdi, Lungomare Rasi-Spinelli e via Fiume. L’Aquario di Cattolica ospiterà il Quartier Tappa adibito per staff, giuria, addetti ai lavori, giornalisti e fotografi. La zona di Piazza I° Maggio e viale Bovio, invece, accoglierà il cosiddetto “Open Village”, uno spazio aperto al pubblico durante l’arco della giornata che sarà sede degli stand degli sponsor dell’evento sportivo.

I PRECEDENTI. Cattolica è stata città di tappa in tre occasioni. Nel 1957, con la Ferrara-Cattolica (quinta tappa del 21 maggio) e la Cattolica-Loreto (sesta tappa, 22 maggio). Nel 1958 con la San Benedetto del Tronto-Cattolica (tredicesima tappa del 31 maggio) ed esattamente quarantatré anni fa, nel 1978, quando il 12 maggio si corse da Prato a Cattolica ed il giorno seguente da Cattolica a Silvi Marina. Va ricordato, inoltre, che è stata scelta per dei traguardi volanti intermedi come nel 1911, 1933, 1955.