1

San Marino. Donnavventura, selezione a San Marino

Le veterane col segretario al Turismo Federico Pedini

Veterane in alto e le nuove in basso

 

Donnavventura, selezione a San Marino. Venerdì 3 settembre, in concomitanza con la Festa della Repubblica di San Marino,  il resoconto dell’evento di selezione che si è tenuto nel piccolo Stato ai primi di agosto.
La mattina dello scorso 5 agosto alle ore 9, dalla Stazione ferroviaria di Rimini due pullman hanno accompagnato le ragazze, provenienti da tutta Italia, a San Marino (in possesso del certificato di tampone negativo al Covid-19, così come tutto lo staff organizzatore e gli addetti ai lavori).
Presente un team di Donnavventura “veterane”: Barbara, Chiara, Francesca, Giorgia, Sijia e Stephanie cui è stata riservata un’accoglienza speciale da una rappresentanza delle istituzioni al Palazzo del Governo, con la partecipazione del segretario al Turismo Federico Pedini Amati che ha altresì dato il benvenuto alle aspiranti Donnavventura in Piazza della Libertà.
Dopo un briefing, trasferimento nel bosco del Parco Avventura di San Marino dove si sono svolti in contemporanea i test attitudinali. L’adrenalinico percorso avventura ambientato fra gli alberi, nel fresco del Parco. Il colloquio medico, organizzato dal CDI (Centro Diagnostico Italiano), gestito dal Dr. Federico Callioni, presente con l’Unità Mobile sanitaria. E soprattutto la prova davanti alla telecamera, la più importante, davanti alla giuria dei partner e della redazione, che si è ritrovata al tavolo dopo due anni di provini online. Presenti le rappresentanze di Ricola e Alviero Martini 1A Classe.​
Nel pomeriggio rientro nel centro storico e raduno presso la “Cava dei Balestrieri” dove le candidate si sono esibite in un “personal show”, occasione per farsi rivedere dalla giuria che si è espressa indicando i nomi delle quattro prescelte, anche se molte delle partecipanti si sono dimostrate interessanti per il format.
50 le ragazze inviate, poco più di 40 quelle che hanno raggiunto San Marino, quattro di loro sono state invitate a fermarsi per una giornata di approfondimento con test davanti alla telecamera.
Visita al centro storico, dove per loro si sono esibiti gli “sbandieratori” ed i “balestrieri” in costume d’epoca davanti alla Prima Torre dell’antico borgo, poi al “Titanus Musuem” per un viaggio multimediale nella Storia e preistoria di San Marino in 3D e ancora l’incontro con i rappresentanti dei 9 Castelli che caratterizzando la piccola Repubblica.
Le immagini realizzate in questi due giorni daranno vita ad una ricca attività Social Media live e ad una serie di servizi video e fotografici previsti on line il 3 settembre, giornata della Festa della Repubblica di San Marino.

A breve riprenderanno i “Viaggi di Donnavventura Experience” laddove possibile, nell’attesa di una nuova programmazione e produzione regolare come un tempo. DONNAVVENTURA è l’avvincente format di spedizioni “al femminile” nelle terre più affascinanti e remote del globo; è l’occasione concessa a ogni donna, che realmente lo desideri, di diventare, almeno per una volta nella vita, reporter di viaggio.




Provincia di Rimini. Monopattini, la pericolosità di quello elettrico

 

di Alessandro Bovicelli, ricercatore di Ginecologia oncologica all’Università di Bologna

Monopattini, la pericolosità di quello elettrico

Belli esteticamente e altrettanto divertenti. Il monopattino, mezzo di trasporto di grande moda adesso, è però molto pericoloso. In tutta Italia ci sono incidenti gravi con feriti gravi perché sei su un’asticella senza alcuna protezione. Ci sono anche molti giovani morti. L’ultimo un tredicenne che aveva preso in prestito il monopattino per fare un giro. L’obbligatorietà del casco è fondamentale. Ci vorrebbero alcune corsie dedicate ai monopattini per accrescere l’incolumità di chi li guida e anche degli altri utenti della strada.




Montescudo-Montecolombo. Elezioni, la lista di Shelina Marsetti

 

Elezioni comunali del 3-4 ottobre, Nuovi orizzonti la lista che appoggia Shelina Marsetti.

Nuovi orizzonti è nato dall’incontro di persone con esperienze e sensibilità differenti ma con un unico obiettivo: Creare un territorio vivibile a misura di cittadino.

Ecco le persone che hanno scelto di sostenere Shelina Marsetti, candidata sindaco e consigliere di minoranza uscente: Roberto Del Bianco di anni 50, sposato e padre di 3 figli, socio di un’impresa artigiana nel settore edile e d’interni;

Giuseppina Muccini detta Giusi di 41 anni, geometra e tecnico per la promozione turistica con l’hobby per il trekking e la fotografia;

Mauro Patrignani, di anni 56, consulente e imprenditore presso una ditta di servizi (informatica), esperto in elettronica, ha pubblicato diversi libri;

Orietta Paoletti, 56 anni, residente a Croce, attualmente socia nella ditta artigiana di famiglia ama camminare nella natura e si diverte recitando in dialetto romagnolo;

Roberto Guidi di anni 63, ex dipendente di un istituto di credito attualmente in pensione;

Christian Uliana anni 46, convivente e papà di due bimbi, diplomato in elettronica e telecomunicazioni, coordinatore area tecnica ed impiantistica settore logistica di una multinazionale italiana di abbigliamento, con l’hobby della mountain bike;

Monica Giovanna Ibba 49 anni, diplomata come ragioniere perito commerciale e programmatore, ha lavorato nel settore ristorativo alberghiero e poi in quello della logistica dei trasporti, sposata con 2 figli, ora mamma a tempo pieno;

David Angelo Ciarnese di anni 50, sposato con tre figli, artigiano da 25 anni nel settore impianti elettrici con l’hobby della in mountain bike; Marco Urbinati di anni 61, sposato con una figlia, laureato in giurisprudenza, impiegato negli uffici comunali di Rimini;

Luciano Tosi di anni 67, sposato e nonno, ex dipendente del ministero di Giustizia, attualmente in pensione con l’hobby per lo sport in particolare ciclismo;

Fabrizio Sensi di anni 64, ex militare in pensione, master trainer, professionista del fitness e benessere, sposato, amante degli animali;

Elisa Giovanardi anni 42, convivente e mamma, diplomata in ragioneria, si occupa di amministrazione in una azienda nel settore edile, appassionata di immersioni ed amante degli animali.