1

Rimini. Notte rosa, dal 26 luglio all’1 agosto

 

Notte rosa, dal 26 luglio all’1 agosto: all’insegna del romanticismo, di ritmi, atmosfere e suggestioni che coloreranno tutta la Romagna, dall’entroterra al mare. E Rimini è pronta a calare i suoi assi, fra musica, cultura e spettacolo, nel segno della sicurezza.

Diodato, Extraliscio, Morgan, il tributo a Morricone all’alba con l’Ensemble Symphony Orchestra diretta dal maestro Giacomo Loprieno. Sono queste le prime anticipazioni del programma della Notte Rosa riminese che avrà il suo clou nel weekend da venerdì 30 luglio a domenica 1 agosto.

Si parte venerdì 30 luglio con il festival di letteratura, musica, cinema, arte, filosofia, la Milanesiana, ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi, che farà tappa a Rimini con un programma che parte in prima serata con una lectio illustrata di Vittorio Sgarbi dedicata al grande regista riminese Federico Fellini e all’artista Guido Cagnacci, una delle figure più affascinanti e complesse della cultura figurativa del Seicento a confronto con il genio del maestro del cinema del Novecento. Seguirà il concerto del cantautore, musicista, scrittore, poeta, critico musicale, Marco Morgan Castoldi, introduce Elisabetta Sgarbi. A seguire, la band che ha ridato vita al liscio in chiave punk, protagonista di alcuni dei momenti più interessanti dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Sul palco saliranno infatti gli Extraliscio, il gruppo romagnolo -composto dallo sperimentatore e polistrumentista Mirco Mariani, dalla star del liscio Moreno Conficconi ‘il biondo’ e dalla “Voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara- a cui è dedicato anche il film diretto da Elisabetta Sgarbi ‘Extraliscio. Punk da balera – Si ballerà finché entra la luce dell’alba’, che dal 14 giugno uscirà in 120 sale cinematografiche italiane. Gli Extraliscio presenteranno dal vivo i loro successi e le canzoni del nuovo album È bello perdersi, pubblicato dopo la fine dell’avventura a Sanremo dove hanno portato il brano “BIANCA LUCE NERA” feat. Davide Toffolo, arrivato terzo al Premio della Critica e dodicesimo nella classifica generale.

All’alba della notte fra venerdì e sabato, protagonisti sulla spiaggia di Rimini Terme ‘The Legend of Morricone’, con l’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Giacomo Loprieno che eseguirà un tributo unico alle musiche del grande compositore italiano Ennio Morricone. Un viaggio incredibile tra le melodie che sono rimaste nella memoria collettiva di generazioni: la potenza evocativa di Mission, La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta il West, Nuovo cinema paradiso, The hateful eight, C’era una volta in America, Per qualche dollaro in piu’, Malena. Ad accompagnare il pubblico dando voce ai personaggi e alle ambientazioni la bravura dell’attore Matteo Taranto.

Grande protagonista della serata di sabato 31 luglio a Rimini sarà Diodato, pronto a rincontrare il suo pubblico dopo una stagione 2020 da record che lo ha visto, unico artista italiano, vincere nello stesso anno, oltre al Festival di Sanremo, il DAVID DI DONATELLO 2020, i NASTRI D’ARGENTO 2020 e il CIAK D’ORO del pubblico 2020 con il brano “Che vita Meravigliosa” come “Migliore canzone originale”, entrata nella memoria collettiva per essere stata parte della colonna sonora del film “La Dea Fortuna” di Ferzan Özpetek. Per il film sulla vita di Roberto Baggio, ‘Il Divin codino’ grande successo dal 26 maggio su Netflix, Diodato firma la main song “L’uomo dietro il campione”. Diodato, tra i primi artisti italiani a dare un forte segnale di ripartenza la scorsa stagione estiva con alcuni concerti in location inedite ed esclusive dopo i mesi di lockdown, sarà sul palco di Rimini con una super band di cui fa parte pure Rodrigo D’Erasmo degli Afterhours al violino, Greta Zuccoli alla voce, Andrea Bianchi alle chitarre, Alessandro Commisso alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Lorenzo Di Blasi alle tastiere, Beppe Scardino al sax baritono e fiati e Stefano “Piri” Colosimo alla tromba e ottoni.

“Rimini e la Romagna – commenta il sindaco Andrea Gnassi – sprigionano un’energia unica, anche in tempi complessi come quelli che stiamo ancora vivendo. In piena sicurezza ci stiamo preparando ad accogliere visitatori dall’Italia e dall’estero, per ripartire con la passione che ci contraddistingue e con la ricerca di una proposta unica, capace di coniugare contenuti identitari e nuovi ritmi, miscelando il carattere della nostra terra alle innovazioni delle nuove dimensioni per restituire al pubblico la gioia ritrovata di stare insieme. Da Rimini vogliamo mandare un messaggio interpretando in sicurezza un rituale di gioia dopo i mesi di chiusura”.

 

 




Provincia di Rimini. Covid: 22 nuovi positivi (36.067 il totale). Terapia intensiva: 8. Decessi: uno

 

AGGIORNAMENTO DEL 31 MAGGIO 2021, ORE 12

 

Provincia di Rimini

Covid: 22 nuovi positivi (36.067 il totale). Terapia intensiva: 8. Decessi: uno

 

Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 383.879 casi di positività, 188 in più rispetto a ieri, su un totale di 8.506 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,2%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Per tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 2.655.315; sul totale, 978.330 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 81 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 85 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 124 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36,5 anni.

Sugli 81 asintomatici, 71 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, nessuno individuato attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero. Per 3 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 38 nuovi casi, seguita da Parma (32). Poi Bologna (24), Rimini (22), Forlì (20). Seguono Cesena (15), Ravenna(14), Reggio Emilia (11); quindi il Circondario Imolese (7), Piacenza (3) e, infine, Ferrara (2).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 5.121 tamponi molecolari, per un totale di 4.769.858. A questi si aggiungono anche 3.385 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 672 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 355.420.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 15.273 (-487 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.643 (-497), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 3 nuovi decessi: 2 in provincia di Bologna (entrambi uomini, di 81 e 93 anni); 1 nel Riminese (un uomo di 67 anni). Nessun decesso nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Ravenna e Forlì-Cesena

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.186.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 100 (+1 rispetto a ieri), 530 quelli negli altri reparti Covid (+9).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 5 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 8 a Parma (-1), 12 a Reggio Emilia (+1), 16 a Modena (invariato), 35 a Bologna (invariato), 4 a Imola (+1), 6 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), 1 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (invariato) e 8 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.513 a Piacenza (+3 rispetto a ieri, di cui nessuno sintomatici), 28.126 a Parma (+32, di cui 16 sintomatici), 46.716 a Reggio Emilia (+11, di cui 9 sintomatici), 65.320 a Modena (+38, di cui 26 sintomatici), 81.901 a Bologna (+24, di cui 17 sintomatici), 12.578 casi a Imola (+7, di cui 7 sintomatici), 23.081 a Ferrara (+2, di cui 2 sintomatici), 30.293 a Ravenna (+14, di cui 11 sintomatici), 16.876 a Forlì (+20, di cui 10 sintomatici), 19.408 a Cesena (+15, di cui 6 sintomatici) e 36.067 a Rimini (+22, di cui 3 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 2 casi, di cui 1 positivo a test antigenico ma non confermato dal tampone molecolare e 1 caso risultato non Covid-19.




Provincia di Rimini. Covid: 19 nuovi positivi (36.045 il totale). Terapia intensiva: 8. Decessi: nessuno

 

AGGIORNAMENTO DEL 30 MAGGIO 2021, ORE 12

 

Provincia di Rimini

Covid: 19 nuovi positivi (36.045 il totale). Terapia intensiva: 8. Decessi: nessuno

 

Emilia-Romagna

Su 11.910 tamponi, 190 nuovi positivi (1,6%). Aumentano i guariti (+488), calano casi attivi (-301), pazienti in isolamento domiciliare (-285) e ricoveri (-16): terapie intensive sotto quota 100 unità. Vaccinazioni: oltre 2,6 milioni di somministrazioni

Oltre il 96% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media nei nuovi positivi è di 37,7 anni. Tre i decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 383.693 casi di positività, 190 in più rispetto a ieri, su un totale di 11.910 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,6%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.
Per tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.
Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 2.628.733 dosi; sul totale, 964.877 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 66 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra 190 nuovi positivi 73 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 110 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,7 anni.
Sugli 66 asintomatici, 55 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 3 con gli screening sierologici, 2 tramite i test pre-ricovero. Per 2 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 34 nuovi casi, seguita da Modena (28), Forlì (24), Reggio Emilia (21) e Parma (20). Poi Rimini (19), Ravenna (15), Cesena (11) e Ferrara (9). Infine, Piacenza (5) e il Circondario Imolese (4).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 6.489 tamponi molecolari, per un totale di 4.764.737. A questi si aggiungono anche 5.421tamponi rapidi.
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 488 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 354.748.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 15.762 (-301 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.142 (-903), oltre il 96% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano tre nuovi decessi, di cui 1 in provincia di Piacenza (una donna di 69 anni di castel San Giovanni), 1 nel ravennate (una donna di 94 anni di Lugo) e 1 in provincia di Modena (una donna di 75 anni di Novi). Nessun decesso a Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, Parma, Forlì-Cesena, Rimini.
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.183.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 99 (-5 rispetto a ieri), 521 quelli negli altri reparti Covid (-11 sempre rispetto a ieri).
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 5 a Piacenza (-1), 9 a Parma (-1), 11 a Reggio Emilia (invariato rispetto a ieri), 16 a Modena (invariato), 35 a Bologna (-1), 3 a Imola (invariato), 6 a Ferrara (+1), 1 a Ravenna (-1), 1 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (-1) e 8 a Rimini (-1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.510 a Piacenza (+5 rispetto a ieri, di cui 3 sintomatici), 28.094 a Parma (+20, di cui 6 sintomatici), 46.705 a Reggio Emilia (+21, di cui 20 sintomatici), 65.282 a Modena (+28, di cui 17 sintomatici), 81.878 a Bologna (+34, di cui 28 sintomatici), 12.571 casi a Imola (+4, di cui 1 sintomatici), 23.080 a Ferrara (+9, di cui 1 sintomatico), 30.279 a Ravenna (+15, di cui 12 sintomatici), 16.856 a Forlì (+24, di cui 18 sintomatici), 19.393 a Cesena (+11, di cui 9 sintomatici) e 36.045 a Rimini (+19, di cui 9 sintomatici).




Provincia di Rimini. Covid: 32 nuovi positivi (36.026 il totale). Terapia intensiva: 9. Decessi: nessuno

 

AGGIORANMENTO DEL 29 MAGGIO 2021, ORE 12

 

Provincia di Rimini

Covid: 32 nuovi positivi (36.026 il totale). Terapia intensiva: 9. Decessi: nessuno

 

Emilia-Romagna

Su 21.742 tamponi, 224 nuovi positivi (1%). Aumentano i guariti (+532), calano ancora casi attivi (-324), pazienti in isolamento domiciliare (-291) e ricoveri (-33). Vaccinazioni: 2 milioni e 592mila somministrazioni

Quasi il 96% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media nei nuovi positivi è di 38,4 anni. Sei decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 383.503 casi di positività, 224 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.742 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate.

Per tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

Alle ore 14,30 sono state somministrate complessivamente 2.592.589 dosi; sul totale, 943.544 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 76 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 110 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 158 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,4 anni.

Sugli 76 asintomatici, 65 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 6 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 1 con gli screening sierologici e per 4 è ancorain corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede da Modena con 47 nuovi casi, seguita da Bologna (40), Rimini (32), Reggio Emilia (28), Ravenna (19) e Forlì (18). Poi Cesena (14), Parma (13) e Piacenza (8). Infine, il Circondario Imolese (3) e Ferrara (2).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 9.453 tamponi molecolari, per un totale di 4.758.248. A questi si aggiungono anche 12.289 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 542 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 354.260.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 16.063 (-324 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 15.427 (-291), il 96% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano sei nuovi decessi, 1 a Parma (un uomo di 92 anni), 1 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 90 anni), 1 in provincia di Modena (un uomo di 46 anni), 2 a Bologna (una donna di 73 in città e un uomo di 75 anni a Molinella), e 1 a Ravenna (una donna di 93 anni). Nessun decesso Piacenza, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.180.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 104 (-5 rispetto a ieri), 532 quelli negli altri reparti Covid (-28).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 6 a Piacenza (-1), 10 a Parma (-1),11 a Reggio Emilia (-1), 16 a Modena (-1), 36 a Bologna (invariato rispetto a ieri), 3 a Imola (invariato), 5 a Ferrara (invariato), 2 a Ravenna (invariato), 1 a Forlì (-1), 5 a Cesena (invariato) e 9 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.505 a Piacenza (+8 rispetto a ieri, di cui 3 sintomatici), 28.074 a Parma (+13, di cui 5 sintomatici), 46.684 a Reggio Emilia (+28, di cui 24 sintomatici), 65.254 a Modena (+47, di cui 38 sintomatici), 81.844 a Bologna (+40, di cui 33 sintomatici), 12.567 casi a Imola (+3, tutti sintomatici), 23.071 a Ferrara (+2, entrambi sintomatici), 30.264 a Ravenna (+19, di cui 8 sintomatici), 16.832 a Forlì (+18, di cui 12 sintomatici), 19.382 a Cesena (+14, di cui 11 sintomatici) e 36.026 a Rimini (+32, di cui 9 sintomatici).