Santarcangelo di Romagna. Sferisterio, suoni afghani e musica europea

image_pdfimage_print

Andrea Alessi

 

Musica senza confini allo Sferisterio.

Al via il calendario estivo con due concerti: venerdì 26 giugno
i suoni dall’Afghanistan, sabato 27 la musica europea

Dedicato alla Giornata mondiale del Rifugiato, venerdì 26 giugno alle ore 21 è in programma
“Naghma”, un concerto che riporta alle sonorità tipiche dell’Afghanistan . Terra ormai martoriata da
drammatiche vicende, fin dall’antichità è stata crocevia di culture e vanta un’antica e ricchissima tradizione
musicale. Una storia che verrà raccontata da Peppe Frana tramite il Robab, liuto a plettro nativo
dell’Afghanistan e considerato antenato del sarod indiano e da Ciro Montanari con il Tabla, percussione
principale della musica hinduista e normalmente utilizzata anche in Afghanistan.
Il concerto – promosso da SIPROIMI (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per
minori stranieri non accompagnati), Unione di Comuni Valmarecchia e dalle cooperative sociali Cento Fiori e Il
Millepiedi – è gratuito ma è necessaria la prenotazione (338/5009342 – 339/3721538 –
sprar2@cooperativailmillepiedi.org ).
“Musiche per l’Europa”, è invece il titolo del concerto dedicato alla giornata europea della musica in
programma il giorno seguente, sabato 27 giugno alle ore 21. Simone Zanchini (fisarmonica), Andrea Alessi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni