San Leo (Rimini). “Leonardo The Immortal Light”, si premiano le eccellenze

image_pdfimage_print

“Leonardo The Immortal Light”, si premiano le eccellenze in vari ambiti.

Sabato 26 settembre, dalle ore 16, il Torrione “Martiniano” della
Fortezza di San Leo ospiterà la 26^ tappa del progetto,
promosso dall’International Committee Leonardo da Vinci per celebrare il genio
vinciano in occasione del 500° anniversario dalla morte. Sulla scia degli altri eventi
organizzati in 12 regioni italiane e in molti paesi esteri, anche l’appuntamento di sabato,
patrocinato dal Comune di San Leo, da San Leo 2000, dal Centro per l’Unesco di Firenze
e da numerosi altri enti, vede al centro la promozione della pace, attraverso la cultura e la
condivisione, insieme alla valorizzazione dei territori e delle loro bellezze.
La serata, ad ingresso libero , inizierà con una conferenza della studiosa Annalisa Di
Maria , che parlerà delle sue ultime scoperte sull’opera più importante del genio vinciano,
la “Gioconda”, esposte nel libro “Leonardo e la Scuola Neoplatonica”, che sta destando
notevole interesse e curiosità. Insieme a lei, saranno presenti altri membri del Comitato
internazionale “Leonardo da Vinci”, tra cui lo scultore Andrea da Montefeltro, premio
della Pace nell’arte dell’O.N.U, che illustrerà l’opera commemorativa creata per
l’importante anniversario ed i premi da lui realizzati, scolpiti con la pietra del Montefeltro,
a cui seguirà la visita alla sua mostra personale “ARCANA” allestita all’interno della
fortezza ed aperta fino a gennaio 2021.

I PREMIATI
Anche in questa 26esima tappa verranno premiate personalità distintesi a livello
internazionale e nazionale. Per la sezione “Regia” il premio sarà consegnato alla Lux Vide
(per la serie tv “I Medici” andata in onda su Rai 1) e al regista Jan Michelini. Per la
sezione “Letteratura e Scrittura”, allo scrittore del libro “ I Medici” Michele Gazo , da cui è
stata tratta l’omonima serie televisiva. Per la sezione “Istruzione” verranno premiate
l’Accademia Musicale di Firenze , con la presenza della direttrice Lucia De Caro , e
l’ Academia de Arte de Florencia del México con il suo Direttore Fabio Caselli in
collegamento dal Messico. Per la sezione “ Tutela e salvaguardia dei beni artistici e​
culturali” il premio andrà allo scrittore Robert Edsel, che con il libro “ Monument Man”
ha portato alla luce una delle pagine più importanti sulla protezione dei beni artistici
durante la seconda guerra mondiale; nella stessa sezione sarà conferito un premio anche a
coloro che hanno riportato alla luce il salvataggio delle opere in Italia fatto da Pasquale
Rotondi (ritirerà il premio il professor Silvano Tiberi ).
CONCERTO CONCLUSIVO
Alla serata, che verrà aperta dai saluti del sindaco di San Leo Leonardo Bindi e del
consigliere Pierluigi Sacchini, parteciperanno il presidente del Centro per l’Unesco di
Firenze Vittorio Gasparrini e la vice presidente Anna Dolfi , oltre ad autorità nazionali e
territoriali, esperti, funzionari e ricercatori. Al termine è previsto, nel Palazzo Mediceo, un
concerto per piano solo eseguito dal Maestro Pierpaolo Vincenzi dell’Accademia
Musicale di Firenze sulle musiche di R. Schumann.
Per informazioni : info@progettoleonardo500.org oppure numero whatsapp
+393486455905 o pagina facebook: Leonardodavinci2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni