San Giovanni in Marignano. Giornata delle memoria, per non restare indifferenti

image_pdfimage_print

In occasione della Giornata della Memoria il Comune di San Giovanni, insieme all’Associazionismo ed alle istituzioni del territorio, ha programmato alcune iniziative, rivolte a varie fasce d’età, con lo scopo di valorizzare e promuovere il ricordo, risvegliare una coscienza critica e soprattutto non rimanere indifferenti.

Le classi terze della Scuola Secondaria Inferiore Istituto Comprensivo Statale hanno presentato a Scuola il progetto multidisciplinare “Come è potuto accadere?”, spettacolo di parole, drammatizzazione ed immagini che affronta la Shoah non come evento storico, ma come emblema di ogni discriminazione, per preservare il ricordo e risvegliare una coscienza critica a partire dai più giovani.
Sono stati usati diversi linguaggi, ma anche diverse lingue, italiano, inglese, tedesco, documentazione stampa e fotografica di allora e parti musicali che hanno raccontato ai presenti una storia caricata di grande emozione. Al termine le classi hanno cantato insieme la canzone “Auschwitz” di Guccini. I diversi registri, l’azione teatrale, la grande partecipazione, hanno permesso di dare vita ad argomenti complessi, dando valore alle emozioni e rinsaldando il ricordo di ciò che è stato con grande umanità.
Presenti l’Amministrazione comunale, insegnanti, ragazzi e la Dirigente scolastica Nadia Vandi.

Altri due gli appuntamenti in programma nelle prossime settimane.
Il prossimo giovedì 30 gennaio in Biblioteca è prevista un’attività per i piccoli: “Ti ricordi ancora”, lettura e mini laboratorio sul tema del ricordo e del fare memoria. Appuntamento alle ore 17.00, su prenotazione al 0541.828165. L’attività è rivolta ai piccolissimi fino ai 6 anni, con la convinzione che sia possibile educare e promuovere la consapevolezza fin dalla più tenera età adottando dei registri adeguati. Quest’anno, in particolare, le volontarie Simona e Barbara sottolineeranno l’importanza del fare memoria e del ricordare.

Domenica 16 febbraio, infine, alle 17 presso il Salone Parrocchiale (via Serpieri) l’Anspi Betania propone: FARE MEMORIA PER NON DIMENTICARE – Incontro con Laura Fontana, evento ad ingresso libero con on il patrocinio del Comune di San Giovanni in Marignano.
Laura Fontana dirige dagli anni 1990 l’Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini (si veda al sito internet: memoria.comune.rimini.it) e dal 2009 è Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah di Parigi. Specialista dell’insegnamento della Shoah e autrice di diversi saggi e pubblicazioni in lingua italiana, francese, inglese ed ebraico, Laura Fontana insegna in numerosi seminari rivolti a insegnanti, ricercatori e responsabili di musei e memoriali, sia in Italia che in Israele, Francia e Germania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni