San Giovanni in Marignano. Coronavirus, Zanforlin si inventa nuovo lavoro: cucinare a domicilio…

image_pdfimage_print
Angelo Zanforlin
Angelo Zanforlin è un commerciale con una grande passione: cucinare. Durante la chiusura causa coronavirus si è inventato un nuovo lavoro: le sue pietanze a domicilio per gli altri.
“Cuc. Ca.Gna”. Acronimo che sta per “ Cuoco Casa Romagna”. Giovane marignanese di 34 anni che, nella vita, fa l’agente di commercio per un’azienda alimentare della zona. La sua grande passione lo ha portato a cucinare a casa delle persone e non solo, come racconta lui stesso: «Ho sempre avuto la passione per la cucina, e sono state molte le volte che mi sono messo ai fornelli per amici e parenti con piacere, insomma la cosa non mi ha mai pesato. Mi è balenata in testa questa idea durante lockdown, vista anche l’impossibilità di uscire di casa, fare assembramenti o comunque frequentare i locali, ho deciso di trasformare questa mia grande passione in una vera e propria attività, anche se la sto portando avanti parallelamente a quella di agente di commercio. Ho ufficializzato il tutto 20 giorni fa quando ho creato la pagina su facebook e instagram. Non riuscivo a trovare un nome da dare a questo progetto poi, durante una notte insonne, mi e venuto in mente Cuoco Casa Romagna».
La descrizione del servizio
«Al momento sto offrendo il servizio di cucina a domicilio: la persona può fare la spesa in autonomia oppure, visto che faccio l’agente di commercio per una ditta di alimentari posso dare qualche consiglio sui prodotti da acquistare, e poi con la mia attrezzatura, se il cliente non ne è provvisto, vado a casa delle persone e organizzo la cena a base di carne o pesce, tutte cose della nostra tradizione, che mangiamo abitualmente nelle cene in famiglia.
Inoltre, il cliente può scegliere anche dei prodotti semilavorati. Ad esempio, una ragazza vuole preparare la cena al suo ragazzo, ma non sa cucinare posso intervenire io preparando una tartarre, una tagliatella con un sugo appena fatto solamente da cuocere e saltare, e una tagliata di carne e consegnare il tutto a casa. Il cliente deve solo impiattare con gusto con le varie salse e condimenti, aiutati da una video chiamata o da un video. Rispetto all’asporto si mangia tutto caldo e cotto al punto giusto».
La gente apprezza
«Ho avuto parecchi contatti in questo periodo, forse anche per la curiosità ma, soprattutto, perché sono molti quelli che hanno paura di uscire per andare a mangiare nel ristorante, mentre tra le mura di casa ci si sente più sicuri. A questo proposito mi sono organizzato secondo le norme vigenti, ovvero l’HACCP per quanto riguarda la ristorazione, e anche con tutte le normative imposte a causa del Coronavirus».
Zona di interesse
«Romagna e alte Marche».
Cucino da solo ma…
«Attualmente lavoro da solo, ma se le richieste dovessero aumentare, conosco cuochi che a causa di questa emergenza non stanno lavorando più come prima e sarei contento che mi venissero a dare una mano».
Per ulteriori info e costi:
Cell. 320/2685937; cuccagna.angelo@gmail.com; oppure la pagina Facebook e Instagram Cuc.Ca.Gna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni