Rimini. Marco Montemaggi presenta il libro ““Il valore delle imprese è intrecciato con quello del territorio e insieme rappresentano un vantaggio competitivo”

image_pdfimage_print

Marco Montemaggi

 

Marco Montemaggi presenta il libro ““Il valore delle imprese è intrecciato con quello del territorio e insieme rappresentano un vantaggio competitivo”. Appuntamento: venerdì 25 settembre alle 18 al Cinema Fulgor; insieme all’autore intervengono il presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli e Andrea Albani, Managing Director di Misano World Circuit. Vengono intervistati dal giornalista Sergio Barducci.

Il riminese è fra i massimi esperti in Italia sul tema dell’heritage marketing, l’insieme di attività che fanno leva sul patrimonio storico di una marca per rafforzarne il suo posizionamento nel mercato.

La nuova pubblicazione sarà presentata venerdì 25 settembre alle 18.00 al Cinema Fulgor di Rimini e interverranno, oltre all’autore, anche il presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli e Andrea Albani, Managing Director di Misano World Circuit. I tre partecipanti saranno intervistati dal giornalista Sergio Barducci.

“L’intento di questo volume è raccontare – dice Montemaggi – come la cultura industriale sia un valore a beneficio della comunità e non solo della singola azienda che naturalmente rappresenta. Essa, infatti, è altresì espressione del territorio in cui è stata prodotta attraverso la compartecipazione di più soggetti. Quest’interpretazione è, spesso, il portato di un obiettivo condiviso fra tanti attori, privati e pubblici, che si alleano per la creazione di un valore territoriale che può avere diverse finalità. Il libro ha l’obiettivo di evidenziare l’importante ruolo che questo ambito culturale può avere nello sviluppo del nostro Paese e del nostro territorio”.

Il libro è un po’ l’evoluzione del precedente, “Heritage Marketing”, nel quale era spiegato come il patrimonio storico possa essere d’aiuto all’impresa. Il passo ulteriore è la consapevolezza che il patrimonio storico è anche utile e diventa un elemento strategico per il territorio e quindi la cultura industriale, cioè l’architettura, gli archivi, il patrimonio storico, le persone, sono in realtà anche un valore identificativo non solo per l’azienda, ma anche per il territorio di cui l’azienda fa parte e quindi in qualche modo è come se il patrimonio storico andasse oltre i cancelli dell’impresa e diventasse valore identificativo anche per il territorio.

 

Marco Montemaggi

E’ membro del board dell’Associazione Nazionale “Museimpresa” fin dalla sua fondazione. Professore al Cuoa e al Polimoda su questa tematica, lavora e ha lavorato per molte aziende del Made in Italy su progetti di Corporate Identity fra cui Diesel spa, Misano World Circuit, Borsalino spa, Riva Yacht; inoltre, è stato curatore scientifico di progetti di Marketing territoriale come “Motor Valley” per la regione Emilia Romagna. Ha iniziato il suo percorso professionale nel 1996 come Ideatore e Direttore del Museo Ducati e Responsabile degli Eventi Speciali per Ducati Motor Holding Spa.

Ha scritto e curato (da solo ed insieme ad altri) alcuni saggi, video e libri sulla Cultura Industriale italiana fra cui il libro “Heritage Marketing. La storia dell’impresa come vantaggio competitivo” (Franco Angeli editore), “Emilia Romagna: Terra di Motori” (Giunti editore) ed il saggio “I Musei d’impresa: un’opportunità per il Paese” (Economia della Cultura – Il Mulino). www.marcomontemaggi.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni