Rimini. Celebrato il 76° anniversario della Liberazione

image_pdfimage_print

Celebrato il 76° anniversario della Liberazione con la posa di corone d’alloro al cimitero di guerra del Commonwealth sulla consolare San Marino e al monumento dedicato ai Caduti di Monte Cieco. Il Comune di Rimini ha reso omaggio nel 76° anniversario ai ragazzi che proprio qui persero la vita nel corso dell’avanzata alleata che il 21 settembre del 1944 portò alla liberazione della città. Furono i soldati greci della III Brigata di Montagna ad entrare per primi nelle prime ore della mattina di giovedì 21 settembre 1944 dopo che nella notte tra il 19 e il 20 i soldati canadesi si erano aperti un varco a San Fortunato sul colle di Covignano.

Una cerimonia a cui coi gonfaloni del Comune e della Provincia hanno partecipato, in una modalità determinata dalle disposizioni a contrasto della diffusione del Covid-19, il Prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza, l’assessore Mattia Morolli in rappresentanza dell’ente e il Comandante del 7° Reggimento Vega colonnello Marco Cardillo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni