Riccione. Noi riccionesi: “Non spegnere le luci del Natale”

image_pdfimage_print

 

Se le opposizioni pensano di farsi belle speculando sul virus, e sul Natale, possono già cambiare indirizzo.
Se pensano che la soluzione per i prossimi mesi sia quella di passare le giornate a cospargere di cenere le teste dei cittadini, e di distribuire lacrime e piagnistei, hanno di nuovo sbagliato indirizzo.
Noi non staremo con le mani in mano, come non lo abbiamo fatto questa primavera e questa estate.
E se Riccione ha avuto di gran lunga i migliori risultati, in termine di Turismo, rispetto a tutti gli altri Comuni della Provincia, ciò è stato possibile grazie alla tenacia ed alla caparbietà del Sindaco e di noi tutti nel cercare di vedere un raggio di luce in fondo al tunnel.
No.
Non spegneremo le luci del Natale.
Faremo tutto ciò che è possibile, compatibilmente con il rispetto delle norme e con l’evoluzione della situazione, per permettere ai nostri operatori, ancora una volta, di lavorare, ai Turisti di poterci raggiungere, ai cittadini di vivere momenti di serenità.
Non sappiamo che tempi ci attenderanno, ma sicuramente non staremo con le mani in mano ad attendere che questa cappa di pessimismo, mutismo e rassegnazione ci soffochi.
I Riccionesi non si lasceranno sopraffare dalla tristezza e dalla rassegnazione.
Non è nel loro sangue.
Non è nel nostro sangue.
Lo diciamo da tempo: con il coronavirus dobbiamo imparare a conviverci, ed abbiamo dimostrato, durante questa estate, di poterlo fare.
Non saranno i profeti di sventura delle opposizioni che ci faranno cambiare idea su questo punto.
Noi diffidiamo sempre di quelli che nei giorni pari affermano di voler essere vicini ai negozianti in difficoltà ed agli imprenditori del turismo, ed in quelli dispari affermano di voler spegnere la città. La mancanza di coerenza, è totale. Ed è, purtroppo, voluta.
Dobbiamo combattere il virus, non dobbiamo morire di virus, ma non dobbiamo nemmeno morire “di paura” del virus.
Noi guardiamo avanti, con tenacia, visione e rispetto delle regole, per far si che Riccione possa di nuovo essere, come sempre, trainante e da esempio per tutti.

FABRIZIO PULLE’ – Capogruppo NOI RICCIONESI

SARA MAJOLINO – Capogruppo Lista Civica Renata Tosi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni