Riccione. Addio a Fabio Tomasetti, architetto scomparso prima del tempo. Presidente dell’Istituto storico della resistenza

image_pdfimage_print
Fabio Tomasetti
Addio a Fabio Tomasetti, architetto scomparso prima del tempo nella mattinata di oggi. Lascia la moglie Patrizia, due figli e due sorelle. Persona di profonda riservatezza e rigorosità, aveva contrassegnato la vita sociale e politica del Riminese a cavallo dei due secoli. Aveva lavorato in numerose pubbliche amministrazioni: Riccione, Cattolica, Rimini, Provincia. Presidente dell’Istituto storico per la Resistenza e della storia contemporanea, aveva appena  pubblicato  insieme alla sorella un libricino dal titolo “Babbo soldato”(“Leva, guerra e prigionia Italia – Africa – Inghilterra – 1940 – 1946”).
Il sindaco Renata Tosi si unisce al cordoglio per la scomparsa prematura dell’architetto Fabio Tomasetti. “Vorrei esprimere le mie condoglianze alla famiglia, alle sorelle, a quanti hanno lavorato con lui anche qui al Comune di Riccione e a tutti gli amici dell’architetto Fabio Tomasetti. Vorrei manifestare loro tutta la mia vicinanza e il mio affetto per questa perdita prematura che ci lascia tristi e sconcertati. In queste prime ore di lutto, credo che poter sentire la vicinanza degli amici, delle persone che hanno stimato l’architetto Tomassetti e i suoi cari, sia molto importate. Il mio pensiero di vicinanza è per loro”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni