Provincia di Rimini. Coronavirus, ordinanza regionale: dal 1° settembre apertura delle scuole dell’infanzia

image_pdfimage_print

Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna

 

Coronavirus, ordinanza regionale: dal 1° settembre apertura delle scuole dell’infanzia, eventi sportivi, fino a 1000 spettatori all’aperto e 200 per quelli indoor, distanziamento e posti assegnati, previste delle deroghe. Il presidente Bonaccini fissa le norme di sicurezza negli impianti e stabilisce che dal 1 settembre è consentita la ripresa delle attività dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia

Dall’8 agosto, gli organizzatori dovranno predisporsi per attrezzare spazi e percorsi delle strutture al fine di evitare assembramenti, anche agli ingressi. Un metro tra le persone per gare all’aperto e due metri al chiuso. Mascherina per tutta la durata, all’aperto fino al raggiungimento del posto.

Le deroghe, che dovranno essere richieste alla Regione Emilia-Romagna allegando un progetto operativo su come l’organizzatore intenda applicare le misure di sicurezza, potranno essere concesse in caso di eventi di interesse nazionale e internazionali che si svolgano in impianti di consistenti dimensioni. Per evitare assembramenti anche nelle immediate vicinanze dell’impianto, gli organizzatori dovranno garantire la suddivisione del numero totale di spettatori in blocchi la cui consistenza numerica non sia superiore al numero massimo previsto nelle condizioni ordinarie.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni