Pesaro. Palazzo della Provincia con problemi di statiticità, inagibile. Trasferiti i dipendenti

image_pdfimage_print

Il palazzo della Provincia

 

Il bel Palazzo della Provincia di Pesaro  con problemi di statiticità: inagibile. Trasferiti i dipendenti Intanto il direttore generale Marco Domenicci commissionerà una nuova indagine

“La verifica statica – dice Marco Domenicucci – ha fatto emergere problemi nella composizione del cemento armato, che non risponde ai requisiti minimi previsti dalla legge. Non c’è pericolo di crollo, ma per la sicurezza e l’incolumità dei dipendenti la sede verrà abbandonata. Ho subito informato la Rsu dell’ente. In mattinata ho contattato il professor Luigino Dezi dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona, a cui commissioneremo un’ulteriore verifica per avere la certezza di quanto emerso. In questo momento sono presenti negli uffici della palazzina circa 50 dipendenti tra quelli che vengono in Provincia tutti i giorni e quelli che sono in lavoro agile parziale. Altri lavorano in smart working, ma dovremo trovare soluzioni affinché al termine della pandemia tutti possano avere spazi e uffici a disposizione. Nel frattempo garantiremo comunque tutti i servizi ai cittadini. Ho contattato la Regione Marche per la disponibilità di alcuni uffici: penso al palazzo di via Mazzolari, un tempo sede dell’Ufficio Turismo della Provincia prima della legge di riforma che ha tolto questa competenza al nostro ente. Lì potrebbero essere collocate 40 persone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni