Pesaro. Economia. Stati generali economia, Ricci: “Preoccupa la fine degli ammortizzatori sociali”

 

Stati generali economia, Ricci: “Preoccupa la fine degli ammortizzatori sociali”.

Ricci chiude gli Stati Generali: «Uniti per rinascere»

«Bella partecipazione. Sappiamo che il momento è difficile, forse il più complesso dal Dopoguerra, ma oggi abbiamo dimostrato che abbiamo tante energie e idee per potercela fare. C’è una terra forte con persone determinate». Matteo Ricci chiude gli Stati Generali a Monteciccardo «che serviranno ad aggiornare la programmazione dei Comuni e dell’Unione dopo l’emergenza covid. Il lavoro fatto nei singoli seminari sarà patrimonio comune del territorio». Sul momento attuale: «Ci preoccupa la fine degli ammortizzatori sociali a settembre, in un mercato che ancora in molti settori non ha ripreso. C’è stato un rimbalzo su alcuni comparti, come sulla cucina. In altri, come quelli che gravitano su ristorazione e alberghi, la situazione ha prodotto un crollo. La ripresa a macchia di leopardo inciderà sul tema occupazionale. Anche per questo si sta valutando l’estensione ulteriore degli ammortizzatori sociali. Davanti a noi c’è una stagione turistica in cui l’obiettivo è cercare di limitare i danni. Alcune cose, per fortuna, si sono mosse. Ma non sarà una stagione come quelle degli ultimi anni, contraddistinte da costante crescita», evidenzia il sindaco. Che chiosa così: «L’obiettivo è ricreare un clima di rinascita».

 

Oltre al presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, nella tavola rotonda pomeridiana moderata dalla giornalista Micaela Vitri sono intervenuti Daniela Barbaresi (segretario generale Cgil Marche), Roberta Vitri (vicepresidente Vitri Alceste Group), Maurizio Mangialardi (presidente Anci Marche), Gino Sabatini (presidente Camera di Commercio Marche) e Palmiro Ucchielli (presidente Unione Pian del Bruscolo e sindaco di Vallefoglia).