Pesaro. Coronavirus, 560 positivi a Pesaro, 150 persone in terapia intensiva nelle Marche. In arrivo i medici

image_pdfimage_print

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro

 

Coronavirus, 150 persone in terapia intensiva nelle Marche. In arrivo i medici.

«Abbiamo bisogno di medici. Ho sentito il governo: ci hanno assicurato che i primi rinforzi andranno oggi a Bergamo e da mercoledì dovrebbero arrivare anche nelle Marche. La stessa cosa è stata confermata al presidente della Regione Luca Ceriscioli». Lo ha detto Matteo Ricci. «Finora il sistema marchigiano ha retto, ma ora è fortemente sotto pressione. I casi stanno crescendo anche nel resto delle Marche. Siamo arrivati a circa 150 persone in terapia intensiva: è il dato che ci preoccupa di più. La Regione sta ragionando sull’allestimento di una nuova struttura ad Ancona. Anche a Pesaro c’è la necessità di aprire spazi che diano almeno un po’ di sollievo all’ospedale, ma servono appunto i medici».

Ha aggiunto Ricci: «E’ scattata una grande rete di solidarietà tra imprenditori e cittadini. Grazie a loro abbiamo acquistato tante strumentazioni. Vedo una città responsabile e disciplinata: un atteggiamento che è cresciuto giorno dopo giorno, nel momento in cui la sfida è diventata nazionale. Del resto in una città dove ci sono circa 560 casi positivi su 97mila abitanti significa che ognuno ha amici, parenti o conoscenti interessati o in quarantena. I messaggi dei familiari dei deceduti, che non possono fare il funerale per i loro cari, sono il dolore più straziante. Ma stanno per fortuna anche aumentando i guariti e i dimessi. E’ la dimostrazione che se continueremo a collaborare usciremo da questo tunnel».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni