Misano Adriatico. Coronavirus, partita la distribuzione dei buoni acquisto per 300 famiglie

image_pdfimage_print
Coronavirus, partita la distribuzione dei buoni acquisto E’ iniziata la distribuzione per il sostegno alimentare del Comune di Misano Adriatico alle famiglie che hanno presentato richiesta la scorsa settimana.
Delle oltre 300 domande presentate, 263 hanno già ricevuto il via libera; le rimanenti richiederanno un’ulteriore analisi, poiché incomplete in alcune parti. Sono 140 i buoni distribuiti dall’ufficio Servizi Sociali del Comune con l’ausilio della Protezione Civile. Programmate altre 80 distribuzioni, le rimanenti venerdì.

Importante: ogni destinatario dei buoni deve attenersi rigorosamente all’orario di ritiro che gli è stato comunicato, ciò è fondamentale per evitare inutili code e situazioni di possibile contagio.

Venerdì si esaurirà quindi la prima distribuzione. Le domande presentate in questi ultimi giorni, dopo la verifica saranno evase subito dopo Pasqua.
La seconda tornata di distribuzione avverrà fra due settimane, fino ad esaurimento del plafond di circa 88.000 euro messo a disposizione dalla Protezione Civile.

Ad ogni famiglia che ne ha titolo sono rilasciati due buoni da utilizzare nelle successive due settimane: € 50,00 per persone sole, € 80,00 per famiglie fino a 2 componenti, € 120,00 per famiglie fino a 3 componenti, € 160,00, per famiglie fino a 4 componenti, € 200,00, per famiglie di 5 e oltre componenti.

POSSIBILE DONARE SOLDI PER INCREMENTARE IL PLAFOND DESTINATO AI BENI ALIMENTARI DI PRIMA NECESSITA’
Anche a Misano Adriatico chi volesse effettuare donazioni può farlo versando l’importo sul conto corrente di tesoreria del Comune, specificando la causale ‘Donazione emergenza COVID-19’. Le donazioni saranno destinate ad incrementare i fondi disponibili per l’erogazione di buoni spesa in favore dei nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno.
Riferimenti per il versamento: CASSA CENTRALE BANCA – CREDITO COOPERATIVO DEL NORD EST S.P.A.
IBAN: IT 07 T 03599 01800 000000139045
Le donazioni effettuate da persone fisiche e da enti non commerciali sono detraibili dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro; se effettuate da soggetti titolari di reddito d’impresa, sono deducibili dal reddito di impresa ai fini delle relative imposte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni