Misano Adriatico. Coronavirus, i volontari seguono 40 famiglie

image_pdfimage_print
Coronavirus, i volontari seguono 40 famiglie.
La Caritas sta gestendo il contatto, a cui provvede a fare recapitare a domicilio la spesa alimentare. Mentre in passato erano le persone a recarsi in sede, ora grazie all’aiuto della Protezione Civile e del gruppo scout si evita lo spostamento.Il Team Bota Misano, gruppo di giovani volontari nato in collaborazione dell’analoga esperienza maturata a Rimini, è in contatto con altrettanti 40 nuclei famigliari. In questo caso i servizi riguardano la consegna della spesa alimentare, oltre una dozzina finora, ma anche commissioni di estrema utilità come il ritiro e la consegna di medicinali.

Il pullmino del Comune è invece a disposizione dei volontari della Croce Adriatica per accompagnare, prevalentemente verso strutture sanitarie (esami, ritiro referti, Poste, ecc.), le persone anziane della città.

Anche la Protezione Civile del COI è sul territorio per assistere chi ha necessità impellenti. Gli operatori agiscono nei cinque comuni della Valconca e a Misano Adriatico sono 25 i contatti ad oggi attivi, prevalentemente per la consegna dei medicinali.

Da segnalare anche un gesto di grande sensibilità della ditta Montega, che ha fornito quanto necessario per procedere alla sanificazione degli ambienti di lavoro comunali.

Si ricorda che gli uffici comunali di Misano sono aperti al pubblico la mattina dalle 9.00 alle 12.00 solo per quanto concerne Servizi Sociali (tel. 0541.618488) e Stato Civile (tel. 0541.618451 solo per nascite e servizi cimiteriali).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni