Rimini. Teatro Galli, riprendono le visite guidate

 

Teatro Galli, riprendono le visite guidate.

Da venerdì 18 settembre riprende il programma  a cura dei Musei Comunali di Rimini. Nei week end, secondo un calendario cadenzato sulla vita del Teatro, sarà possibile ammirare il foyer, la platea e lo splendido ridotto in un percorso sul filo del racconto della storia del Teatro ottocentesco progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi, delle vicende subite nel XX secolo e del dibattito che ha accompagnato la ricostruzione, nonché degli artisti e delle personalità che lo hanno frequentato nella Rimini di fine Ottocento e nella Belle Époque.

Questi gli appuntamenti ad oggi prenotabili (il calendario è in aggiornamento): venerdì 18 settembre – ore 18; domenica 20 settembre – ore 10.30 e 11.30; venerdì 2 ottobre – ore 18; sabato 3 ottobre – ore 10.30 e 11.30, 16 e 17; venerdì 23 ottobre – ore 18; sabato 24 ottobre – ore 10.30 e 11.30, 16 e 17; venerdì 30 ottobre – ore 18.

Per partecipare alle visite guidate, che prevedono un numero massimo di 15 partecipanti, è necessario prenotare telefonando al numero 0541.793851.

Il costo di ogni visita guidata, della durata di 45 minuti, è di 5 euro a persona (bambini fino a 7 anni gratis).

Per garantire una visita in sicurezza è richiesta l’osservanza dei consueti comportamenti per la prevenzione da Covid-19: utilizzo della mascherina, igienizzazione delle mani all’ingresso e mantenimento della distanza interpersonale di un metro durante tutto il percorso. Per informazioni: www.teatrogalli.it, www.museicomunalirimini.it.




Misano Adriatico. Sociale, 65 buoni per ragazzi disabili che praticano sport

Sociale, 65 buoni per ragazzi disabili che praticano sport.

Garantire il diritto allo sport, soprattutto quando riguarda minori o disabili, è uno degli impegni imprescindibili per chi amministra. Il Comune di Misano Adriatico mette a disposizione 65 voucher, finanziati con fondi della Regione Emilia Romagna, per le famiglie con figli minori o disabili che praticano un’attività sportiva. In totale sono 9.750 euro le risorse che l’amministrazione comunale intende distribuire, sulla base di una graduatoria che terrà conto della fascia di reddito del nucleo familiare e della disabilità riconosciuta da idonea documentazione sanitaria. I voucher avranno un importo di 150 per le famiglie con un figlio, 200 euro per quelle con due figli, 250 euro per quelle con tre e ulteriori 150 euro per ogni figlio oltre al terzo.

Potranno farne richiesta le famiglie con figli di età compresa tra i 6 e i 16 anni o con persone disabili di età fra i 6 e i 26 anni, residenti nel territorio comunale. Il reddito familiare, attestato da certificazione ISEE, deve rientrare nella classe da 3.000 a 17.000 euro (per chi ha più di 4 figli fino a 28.000 euro). Deve inoltre essere dimostrata l’iscrizione ad associazioni e società sportive dilettantistiche per la stagione sportiva 2020-2021.

“Lo sport è un tassello fondamentale nel percorso di crescita dei giovani – commenta l’Assessore allo Sport Filippo Valentini -. Oltre ad essere un prezioso alleato per la salute, lo sport contribuisce alla formazione dei ragazzi e alla loro socializzazione. Per scongiurare il rischio abbandono della pratica motoria dei nostri giovani, l’amministrazione comunale è pronta a distribuire questi voucher che rappresentano un valido sostegno per le famiglie e, al contempo, un aiuto anche per associazioni e società sportive dilettantistiche che potrebbero vedere a rischio la propria attività dopo l’emergenza Coronavirus”.

Le domande dovranno essere presentate compilando l’apposita modulistica (on line sul sito del Comune, nella sezione avvisi http://misano.org/?IDC=84&ID=27571&page=1 ) entro le ore 12 del 16 ottobre 2020, presso il protocollo comunale (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì dalle 14 alle 16), tramite raccomandata o per via telematica, da indirizzo PEC personale, all’indirizzo comune.misanoadriatico@legalmail.it.CELLA’. Grazie per l’attenzione e buon lavoro.