Rimini. La Fondazione Fellini di Sion (Svizzera) in visita a Rimini per la mostra “La Settima arte”

image_pdfimage_print

“L’ammirazione di un artista per un altro, la riconoscenza e il rispetto di un’opera inevitabile della storia del cinema e soprattutto la reinterpretazione d’un patrimonio culturale attraverso una tecnica antica”.
Si racconta così “David Lynch. Dreams. A Tribute to Fellini” la mostra che il 3 maggio inaugurerà a Rimini “La Settima Arte – Cinema e Industria la Festa del Cinema” (3-5 maggio 2019) ideata e organizzata da Confindustria Romagna, Khairos Srl (Cinema Fulgor e Cinema Settebello), Università Alma Mater Studiorum Bologna – Dipartimento Scienze per la Qualità della Vita di Rimini con la collaborazione del Comune di Rimini.

I contenuti principali della mostra sono stati presentati  in un incontro organizzato in occasione della visita a Rimini della Fondazione Fellini di Sion (Svizzera), che ha ideato e realizzato l’esposizione di Lynch. La delegazione, composta dal presidente Stéphane Marti, dal vicepresidente Domenico Mesiano e dal direttore Nicolas Rouiller, è arrivata su invito degli organizzatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni