Rimini. Jacopo Morrone, sottosegretario alla Giustizia: “Vendetta porno, sì a pene maggiori”

image_pdfimage_print

Jacopo Morrone, sottosegretario alla Giustizia

Jacopo Morrone, Lega, sottosegretario alla Giustizia: “Vendetta porno, sì a pene maggiori”. “Abuso, violenza, vendetta. Il ‘revenge porn’, ovvero la ‘porno vendetta’, è un atto devastante per la vittima che ne è oggetto perché basta un click per diffondere in rete, davanti a milioni di utenti, a sua insaputa e naturalmente senza il suo consenso, immagini e filmati che la ripropongono in atteggiamenti intimi. Si tratta di un vero e proprio reato, gravissimo perché in diversi casi ha avuto effetti tragici. Un reato non ancora previsto in Italia, ma che lo sarà presto grazie alla presentazione di un disegno di legge in Parlamento per introdurre nel nostro Codice penale questa specifica e qualificata fattispecie di condotta penalmente rilevante. Concordo con il relatore del ddl, Andrea Ostellari, che si debbano apportare modifiche per aumentare le pene previste per chi diffonde questi materiali, a qualsiasi titolo detenuti, per mortificare e vendicarsi di una persona. Dobbiamo anche pensare alla vittima, perché non rimanga sola e oggetto di una ribalta mediatica umiliante. C’è, infine, l’educazione: agli utenti sempre più giovani della rete bisogna insegnare a essere più consapevoli dei rischi del web e degli effetti drammatici in cui si può incorrere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni