Rimini. Due giugno, Festa delle Repubblica: un giorno di festeggiamenti. Concerto al Galli

image_pdfimage_print

Due giugno, Festa delle Repubblica, un giorno di festeggiamenti. Prende avvio alle ore 9,30 la cerimonia per festeggiare il 73° anniversario della nascita della Repubblica Italiana. Dopo il raduno delle autorità e della cittadinanza in via IV Novembre davanti al Palazzo del Governo la cerimonia ha inizio con lo schieramento delle Forze armate, delle Forze dell’ordine e dei Corpi di soccorso pubblico.
Segue la lettura e commento di brani a tema a cura degli alunni del circolo 6 di Rimini e la consegna delle medaglie d’onore ai familiari di cittadini italiani militari internati nei lager nazisti per concludersi con la consegna delle onorificenze Omri.
Alle ore 10,30 il Brindisi alla Repubblica, con la collaborazione dell’istituto scolastico “Malatesta” e inaugurazione degli spazi espositivi: “Riminesi al voto per la Repubblica italiana”, mostra documentaria a cura della Prefettura di Rimini e dell’Archivio di Stato di Rimini, con la collaborazione della Biblioteca Civica Gambalunga e il supporto tecnico del Museo della Città di Rimini “Luigi Tonini”e dell’Archivio di Stato di Forlì; “Repubblica: partecipazione e creatività”, esposizione di elaborati scenografici degli allievi del Liceo artistico statale “Serpieri”; “Domus Praefecti”.
Alle ore 11 presentazione del lavoro degli studenti del Circolo 6 di Rimini scuola “G. Rodari”.
Nella serata, alle ore 21, al Teatro Amintore Galli, il tradizionale concerto della Banda città di Rimini, diretta dal M° Jader Abbondanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni