Rimini. Birra Amarcord, operazione cestino mangiaplastica a Al Mèni

Elena e Andrea Bagli

22 giugno 2019. Birra Amarcord, operazione cestino mangiaplastica a Al Mèni. Aderisce al progetto di “Ama il Mare, per ogni birra acquistata durante l’evento 1 euro servirà ad acquistare un SEABIN, un cestino “mangiaplastica” per il mare Adriatico. Una scelta quella del birrificio che concretizza ancora una volta il suo amore per il territorio e che è in linea con l’impegno della azienda verso la sostenibilità ambientale.
Quest’anno, inoltre, il marchio di birra riminese ha sposato in pieno la filosofia “plasticfree” voluta dall’amministrazione comunale, servendo la birra durante gli eventi in bicchieri biodegradabili e compostabili.
“Abbiamo incontrato l’associazione Ama e il Mare e siamo rimasti colpiti dai dati che ci hanno presentato. La nostra azienda da tempo è impegnata sul fronte della sostenibilità ambientale ed è molto attenta a cogliere le opportunità che vanno in quella direzione, tanto che in birrificio sono stati fatti importanti investimenti con questo unico obiettivo – ha dichiarato Elena Bagli, titolare insieme al fratello Andrea di Birra Amarcord – Birra Amarcord ha poi colto l’appello dell’amministrazione comunale a non somministrare bevande in bicchieri di plastica, tuttavia non limitandosi alla spiaggia, come previsto dall’ordinanza comunale, ma utilizzando bicchieri biodegradabili e compostabili nei diversi eventi a prescindere dalla loro location. Ma abbiamo ritenuto che potessimo fare di più e, dall’incontro con l’Associazione Ama il Mare, nasce l’idea dell’acquisto da parte di Birra Amarcord di un Seabin, un vero e proprio bidone “marino” mangiaplastica, che verrà utilizzato per aiutare a ripulire il nostro mare. Concludo, dicendo che la sensibilità mia e di mio fratello Andrea per le tematiche ambientali nasce in famiglia: fin da piccolissimi, quando ancora i bidoni pubblici erano solo per la raccolta indifferenziata, i nostri genitori ci hanno insegnato a fare invece la raccolta differenziata. Ricordo che il garage era stipato di carta, plastica, che conferivamo poi al l’isola ecologica e ci regalavano le piantine!”
Birra Amarcord sarà presente ad Al Mèni con una postazione dove poter degustare le sue birre, espressione di un territorio ricco di sorprese, con una proposta di abbinamento perfetta sia per lo street food che per l’alta cucina.