Riccione. Il sindaco Tosi: “Turismo con salvaguardia dell’ambiente e del mare”

image_pdfimage_print

Il Comune di Riccione rinnova il percorso di partecipazione attiva all’interno del G20s. La firma odierna del protocollo a Roma, in Senato, con i Comuni rappresentativi delle prime 20 spiagge italiane per numero di presenze su scala nazionale e internazionale con 60 milioni di turisti all’anno, ci spinge a lavorare con ancora più forza alla ricerca di nuove opportunità per garantire un ulteriore sviluppo al nostro territorio. Come presidente del tavolo dedicato alla sicurezza istituito nel G20s, ho sottolineato l’esigenza di agire su fronti diversi: garantire la presenza di presidi dedicati, proseguire nell’azione di contrasto al commercio abusivo sulla spiaggia che significa prevenire ogni forma di illegalità, oltre all’aspetto prettamente commerciale , ottimizzare il rapporto tra pubblico e privato: in questo caso il Comune di Riccione è stato ripreso dal G20s come esempio virtuoso grazie all’esperienza del Mare d’inverno. Infine, ma non da ultimo, dare impulso per idee condivise ad ogni livello delle Istituzioni. Dalla sicurezza percepita e reale passa la serenità di un territorio, dei suoi abitanti e dei milioni di turisti annualmente attratti dalla nostra località. Dopo l’incontro avvenuto lo scorso dicembre a Riccione con i Comuni del summit e il prossimo G20 in calendario il prossimo settembre a Castiglione della Pescaia, c’è infine la comune volontà di coordinare insieme proposte su più tematiche, non solo sicurezza ma anche salvaguardia dell’ambiente a partire dalla tutela del nostro mare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni