Pesaro. Pasqua, i luoghi della cultura aperti

image_pdfimage_print
Pesaro. Piazza della Libertà

Pesaro. Piazza della Libertà

Pasqua, i luoghi della cultura aperti. L’offerta completa tra musei, monumenti e mostre.

I Musei Civici di Palazzo Mosca e Casa Rossini saranno aperti l’intera giornata da venerdì 19 fino a Pasquetta lunedì 22 aprile (salta per le feste la consueta chiusura settimanale) con orario 10-13,15.30-18.30.

A pochi passi dalla casa natale del compositore, l’area archeologica di via dell’Abbondanza sarà visitabile da sabato 20 a lunedì 22 aprile: 10.30-12.30, 15.30-17.30. Qui si ammirano i resti di una dimora signorile di prima età imperiale, riccamente decorata con mosaici. Il percorso virtuale proietta sulle pareti le ricostruzioni tridimensionali degli antichi ambienti. Continuando a parlare di archeologia, a Colombarone si visitano area e Antiquarium – inaugurato il 13 aprile – il ‘piccolo’ museo che espone i reperti rinvenuti durante gli anni di scavi; ecco l’orario: da sabato 20 a lunedì 22 aprile 10-13, 15.30-18.30. Ingresso 5 euro (3 euro ridotto) oppure con biglietto Pesaro Musei; gratuito fino a 18 anni.

Biglietto unico ‘Pesaro Musei’ (include Palazzo Mosca – Musei Civici, Casa Rossini, aree archeologiche di via dell’Abbondanza e Colombarone): intero 10 euro, ridotto 5 euro per i possessori della card Pesaro Cult, riduzioni a convenzionati, gratuito fino a 18 anni e possessori Carta Famiglia del Comune di Pesaro; info 0721 387541 www.pesaromusei.it).

Chi ama la fotografia non può perdersi la mostra del Centro Arti Visive Pescheria, ‘Fabio Barile, Domingo Milella – Le forme del tempo’. L’oggetto del dialogo tra Barile e Milella è il senso del tempo; entrambi utilizzano la fotografia per trasporlo, ridurlo e costruirne un’immagine ma le misure sono differenti: il primo riflette sul tempo geologico mentre il secondo sul tempo storico. Da sabato 20 a lunedì 22 aprile, orario 16-19. Ingresso con card Pesaro Cult, gratuito fino a 18 anni e possessori Carta Famiglia del Comune di Pesaro; info 0721 387541.

Anche il Museo Diocesano di Palazzo Lazzarini (via Rossini) si apre alle visite con le sue collezioni di reperti archeologici, sculture, dipinti, argenti e tessuti che fanno parte del prezioso patrimonio artistico e liturgico della Cattedrale e del territorio diocesano. Orario da sabato santo 20 a lunedì 22 aprile: 16-19; ingresso 3 euro, 2 euro ridotto; info 0721 371219, 68095.

Dall’arte alle moto, nel segno della storia gloriosa di ‘Pesaro città dei motori’, con il Museo Officine Benelli visitabile per tutto il weekend di Pasqua: venerdì 19 e sabato 20 aprile 9-12.30, 16.30-19; Pasqua e Pasquetta solo il pomeriggio 16.30-19; ingresso con card Pesaro Cult, info 0721 31508.

A Villa Molaroni, elegante edificio di inizio novecento immerso nel verde di un parco, accoglie il Museo della Marineria Washington Patrignani (viale Pola). Aperto dalle 16 alle 19 venerdì 19 aprile, domenica di Pasqua e Pasquetta (chiuso il sabato santo), il museo comunale illustra la storia della città come comunità costiera dal punto di vista della sua gente di mare. Ingresso gratuito, info 0721 35588.

Se invece che all’arte gli occhi si vogliono volgere alle stelle, c’è il Planetario Digitale nella corte di Palazzo Mazzolari Mosca (via Rossini 37): venerdì 19 aprile è aperto dalle 15 alle 19, sabato 20, Pasqua e Pasquetta, il mattino 11-13 e il pomeriggio 15-19. Ingresso 5 euro intero, 3 euro ridotto (7-19 anni, possessori card Pesaro Cult e biglietto Pesaro Musei), gratuito fino a 6 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni