Pesaro. Il sindaco Ricci dai barbieri per “capire” Pesaro

image_pdfimage_print

Il sindaco Matteo Ricci

Per capire Pesaro, il sindaco lancia il nuovo format: ascolto e confronto con la clientela tra spazzole e schiuma da barba: da barbieri e parrucchieri per discutere della città. «Continuiamo a innovare la partecipazione», dice Matteo Ricci, con il volto coperto dalla schiuma da barba. Con un nuovo video girato dal barbiere di fiducia nel centro storico (pubblicato in giornata su fb), il sindaco lancia l’ennesimo format. Spiegando: «Quando non c’erano i social, dal barbiere si andava per sentire il polso della piazza. Lo faccio tuttora con il mio, confrontandomi con lui e con la sua clientela. Cercando di capire come vanno le cose in città, cosa si dice di quello che stiamo facendo e cosa pensano i pesaresi di quello che dovremmo fare». Quindi: «Ho deciso di continuare ad innovare la partecipazione, chiedendo ai parrucchieri e ai barbieri di invitarmi. Spero che in tanti accettino la proposta». Due i titoli delle iniziative, dai toni autoironici: «Sindaco che barba!», modulato per i barbieri. E «Sindaco, diamoci un taglio!», con riferimento ai parrucchieri. «Mi confronterò con loro, facendomi sistemare i pochi capelli purtroppo rimasti», la constatazione di Ricci. Che in parallelo andrà avanti con le «cene in famiglia» e i «bla bla sindaco» con gli studenti universitari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione: Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | Tel. 0541611070 | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni