Pesaro. I martedì del San Pietrino Summer Street: bere bene con panini ed artisti

image_pdfimage_print

I martedì del San Pietrino Summer Street: bere, panini ed artisti. Torna per il quarto anno, dal 4 giugno al 10 settembre, tutti i martedì, il “San Pietrino Summer Street”, in piazza Mosca. La piazzetta diventa una volta alla settimana un salottino a cielo aperto. L’occasione per trascorrere piacevoli serate tra musica, aperitivi, mercatini e spettacoli di artisti di strada.
L’idea è di Silvia e Sabrina Ottani di Casetta Vaccaj che “sui sanpietrini ci sono nate”, si è aggiunta arricchendo la proposta dell’evento, la collaborazione con Carlo Betti e Laura Bonaparte de il Furgoncino. “La nostra sinergia sta portando ottimi frutti – precisano Silvia, Sabrina, Carlo e Laura, sogniamo di farlo diventare un festival della città che coinvolga tutto il centro storico e stiamo ragionando su una versione invernale ”.

“Sono molto contento che riprenda il San Pietrino – ha aggiunto il sindaco Matteo Ricci- questa piazza è diventata un salotto della città ed è importante che sia vissuta grazie a manifestazioni come questa, molto bella ed elegante. In progetto anche la sistemazione di Palazzo Mazzolari Mosca che qualificherà ancora di più la zona. Credo molto in questa formula di bollare un giorno, martedì il San Pietrino, giovedì via Cavour, la ripetitività funziona, gli appuntamenti si promuovono l’uno con l’altro e le persone se lo ricordano.”

Il San Pietrino non è solo cocktails e sfiziosi panini con delle novità per l’edizione 2019 per vegani e con ciauscolo, ma anche un market di artigiani e creativi selezionati con cura per la particolarità dei loro prodotti e negozianti del centro storico che portano la loro vetrina in Piazzetta. Curatissimi anche i contenuti artistici, ci saranno artisti di strada quali il Circo Paniko, musica live e dj set. In programma tre concerti esclusivi tra cui Montefiori Cocktail (11 giugno).
Il San Pietrino, animando e valorizzando il centro storico, si è fatto apprezzare in questi anni riuscendo a coinvolgere un pubblico sempre in crescita. “Lo scorso anno tra curiosi e clienti, pesaresi e turisti, ci sono state serate – sottolineano gli organizzatori- in cui abbiamo visto passare centinaia di persone, abbiamo anche un pubblico che ci segue da San Marino, Rimini e Sant’Arcangelo”. Al San Pietrino, infatti, puoi fare tante cose: sederti per un drink e un paninetto, passeggiare tra le bancarelle e fare shopping, svagare i bambini con gli artisti di strada o semplicemente ammirare l’arte di Piazza Toschi Mosca. Novità di quest’anno saranno i laboratori pei bambini “Il ballo a piedi scalzi”, ai Musei Civici, con attività sempre diverse e divertenti che valorizzando il patrimonio delle collezioni di Palazzo Mosca – Musei Civici, a cura di Sistema Museo (costo Euro 3 a bambino).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni