Pesaro. Arma dei Carabinieri, per il 205° della fondazione all’Opera di Roma con l’Otello di Rossini

L’incontro dell’ambasciatore Giorgio Girelli con il generale Giovanni Nistri

Al Teatro dell’Opera di Roma il concerto della Banda musicale dei Carabinieri, eseguito per celebrare il 205° annuale di fondazione dell’Arma, ha esordito con un omaggio a Rossini, nel perdurante contesto del 150° della scomparsa: la “sinfonia” da Otello. L’elegante giornalista RAI Barbara Capponi, marchigiana, ha gestito la serata ricordando come il “viaggio “ musicale della Banda diretta dal maestro Massimo Martinelli, contrassegnato da grandi autori , cominciava proprio da Pesaro, patria del grande compositore, definito da Giuseppe Mazzini – ha puntualizzato la Capponi – “titano della musica”. Il presidente emerito del conservatorio statale Rossini, ambasciatore Giorgio Girelli, invitato all’evento, ha espresso i suoi rallegramenti al Comandante generale dell’Arma, Giovanni Nistri, e al maestro Massimo Martinelli.