Pesaro. Addio a don Raffaele, bella persona

Raffaele Mazzoli
 
Apprendo della scomparsa di Don Raffaele e ne sono addolorato. Ho avuto la fortuna di frequentarlo spesso alla sede del “Nuovo Amico”  e per un lungo periodo al “Ristoro” dell’Oda. Il suo tratto franco esprimeva la grande sincerità delle sue espressioni e ne rafforzava la capacità di convincimento, anche quando il monito ad essere coerenti con i principi del Vangelo ed a non cedere alla vanità, specie in politica, era diretto e schietto.  Dalle colonne del “suo” settimanale ci  ha sollecitato, con i suoi articoli, a tenere la barra dritta, a rifuggire da ogni ingannevole demagogia.  E sempre in tenace coerenza con la Chiesa che nel corso del suo lungo Magistero ha sempre onorato.
Giorgio Girelli, Coordinatore Centro Studi Sociali “A.De Gasperi”



Riccione. Castello degli Agolanti, Smanèt: idee natalizie per il regalo artigianale

Castello degli Agolanti, Smanèt: idee natalizie per il regalo artigianale. Appuntamento sabato 14 e domenica 15 dicembre. Ingresso gratuito.
Il grande mondo dell’artigianato torna nella sua dimora, il Castello degli Agolanti che in tutto il suo splendore accoglierà artisti e musici che vi faranno sognare.
La forte suggestione è creata dall’atmosfera delle storie artigiane che si intrecciano e prenderanno vita tra le mura e i suoi pavimenti antichi.
Durante le due giornate si potrà fare uno shopping 100 % handmade con tantissime realtà creative che saranno presenti in tutte le sale del Castello.
Per i più piccoli ci sarà anche un incontro speciale, quello con: Babbo Natale. Che dalle 14 alle 19 di entrambe le giornate sarà lieto di ritirare le letterine dei più piccoli e accoglierli con una sorpresa.
Le sale interne del Castello ospiteranno makers provenienti da tutta Italia che presenteranno le loro novità, i loro prodotti unici fatti a mano, riempiendo di magia questo fantastico scenario.
Il pubblico verrà catapultato in un viaggio creativo tra gli espositori di illustrazioni, ceramiche, abbigliamento, accessori, home decor, arredamento, composizioni floreali e tanto altro. Ma potrà anche vivere in prima persona l’esperienza della creazione di qualcosa di unico, grazie ad un’ampia proposta di laboratori creativi in programma entrambe le giornate, seguiti dagli stessi artigiani.
Si susseguiranno momenti natalizi con l’obiettivo di staccare il pubblico dalla sua quotidianità e catapultarlo nella leggerezza e bellezza di questo periodo speciale in un luogo fiabesco: il Castello degli Agolanti, il punto più alto di Riccione, bellezza tra le bellezze.
Al Castello shopping handmade e uno spazio artistico tutto da scoprire.
Saranno due splendide giornate in cui ci si potrà immergere in un handmade market dal sapore contemporaneo e avvicinare il pubblico all’arte.
Un appuntamento fisso per i riccionesi, ma anche tappa obbligatoria per turisti in città e appassionati, un luogo creativo in cui fermarsi nel weekend.  Design indipendente e arte contemporanea in tutte le sue forme si fonderanno in un percorso magico dal fascino natalizio, che permetterà di acquistare oggetti unici, rigorosamente fatti a mano.
Ma tra le mura del Castello si sa… le sorprese sono sempre dietro l’angolo! Concertini dal vivo con i ragazzi del “Quartetto fantasma” che ci faranno tenere il ritmo a suon di swing & blues.
Lo Smanèt ama l’arte e la creatività in tutte le sue forme e una delle tante novità musicali di questa edizione saranno loro : ”Le Croque Madame”. Un originale trio di sola voce tutto al femminile che unisce ingredienti musicali attraverso le culture di diversi paesi, quali Italia, Francia, Stati Uniti, Brasile, Sudamerica e Portogallo, con un repertorio che va dallo swing ai canti popolari!
A contornare il tutto, tra un acquisto e l’altro ci saranno anche delle performance artistiche di Nouveau Cinque che vagheranno per il misterioso Castello.



Riccione. Lirica, grande successo col tenore Gian Luca Pasolini. Organizzato dagli Amici dei Musei

Gian Luca Pasolini con l’Orchestra da camera di Rimini
Gran successo di pubblico venerdì scorso a Riccione per il Concerto d’Autunno promosso dall’Associazione Amici dei Musei Riccione Valconca, con un magnifico Gian Luca Pasolini, Tenore di fama internazionale, e un ensemble dell’Orchestra da Camera di Rimini armonico e preparato, complimenti all’arpista.
Pasolini non si è risparmiato concedendo bis a profusione.
In una chiesa affollata l’atmosfera è stata quella dei momenti più alti che solo la musica riesce a dare.
L’Associazione Amici dei Musei Riccione Valconca, insieme alla Mozart Rimini e all’Orchestra da Camera di Rimini nel ringraziare tutti i partecipanti, ricorda i prossimi appuntamenti in calendario.
Martedì 26 movembre: “Omaggio a Frida Kalho” alle ore 18.45 al Cinepalace di Riccione (prezzo speciale per gli associati)
Giovedì 5 dicembre per la rassegna “Come l’Arte in Inverno”, a ingresso libero, è la volta di Carlo Vanoni,  la cui missione è quella di avvicinare il grande pubblico all’arte. Presenterà nella sala conferenze della Biblioteca di Riccione il suo libro “A piedi nudi nell’arte”.
L’8 dicembre la grande musica è di nuovo protagonista per un concerto promosso dal Comune di Montefiore Conca. In scena, il prestigioso  tenore Gian Luca Pasolini e il quintetto Orchestra da Camera di Rimini. Appuntamento alle ore 16 nel bel Teatro Malatesta, con il concerto “Non ti scordar di me”: le più belle musiche e arie d’opera dei più illustri compositori.
Ingresso libero.