1

Pesaro Urbino. Pesaro e Urbino candidate a capitale europea cultura 2033 insieme a Regione e altri Comuni provincia

Il sindaco di Pesaro Matteo Ricci candida Pesaro e Urbino candidate a capitale europea cultura 2033 insieme

a Regione e altri Comuni provincia




Pesaro. Festival del giornalismo culturale, il viaggio come tema

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro

 

«Il Festival del giornalismo culturale ha la grande capacità di tenere insieme le Marche. E’ anche un valido contributo nazionale, perché mette al centro l’attualità politica e la realtà socioeconomica con grandi ospiti. C’è bisogno di cultura rispetto alla visione del Paese».  Lo ha detto a Roma Matteo Ricci nella sala stampa della Camera, presentando il Festival del Giornalismo Culturale 2019 con i direttori Lella Mazzoli e Giorgio Zanchini. Con loro, a Montecitorio, anche il giornalista Piero Dorfles. Ha aggiunto Ricci: «Stiamo puntando molto sulla cultura anche per lo sviluppo turistico. Non a caso Pesaro e Urbino si sono candidate a capitale europea della cultura 2033 con un grande progetto. Lo vogliamo fare insieme a tutti i Comuni della provincia e alla Regione. Il Festival è un tassello molto importante, in una fase dell’anno per noi turisticamente molto valida: la manifestazione ci aiuta anche rispetto a questa strategia».

La rassegna sarà dedicata al tema del «viaggio»,  approdando a Pesaro dal 3 al 4 ottobre. In programma dibattiti, convegni e approfondimenti al teatro Rossini. Annunciati, tra gli altri, Giuseppe Catozzella, Francesca Mannocchi, Sandro Gerbi, Lorenzo Cremonesi, Cristina Battocletti, Giuseppe Piccioni, Giovanni Boccia Artieri, Massimiliano Panarari, Massimiliano Valerii, Alessandro Zaccuri, Mafe de Baggis, Annalisa Monfreda, Filippo Pretolani, Darius Arya, Cristoforo Gorno, Mariangela Galatea Vaglio, Roberto Zichittella, Pier Vittorio Buffa, Nicola Maranesi, Michele Brambilla, Emanuele Coen, Carlotta Maria Correra, Emanuele Giordana, Federico Geremei, Bruno Ruffolo, Andrea Caciagli, Jonathan Ferramola, Anna Fiaccarini, Giacomo Manzoli, Andrea Martini, Alessio Torino e Michele Pagliaroni. Altre sedi saranno Fano e Urbino, oltre ad Ascoli Piceno e Abbadia di Fiastra. Programma completo sulla pagina facebook del Festival.




San Giovanni in Marignano. Giornata del dono il 28 settembre

DonoDay2019, un giorno dedicato a chi fa del dono una pratica. San Giovanni aderisce, per il 4° anno, alla Giornata del Dono, #quotidiana.
Scuole, comuni, associazioni, imprese e cittadini possono partecipare per costruire la mappa dell’Italia che dona, un Paese capace di reagire alle difficoltà mettendo al centro la bellezza del dono in tutti i suoi aspetti, portando avanti la riflessione sull’importanza della buona donazione. Verrà proposto sabato 28 settembre #sangiovanniinsieme, una giornata per conoscere le realtà Associative e di volontariato marignanese che saranno riunite e presenteranno alla Comunità le loro azioni, proposte e progetti.
In particolare nella mattinati di sabato, in collaborazione con Legambiente Onlus proporremo Puliamo Il Mondo Legambiente, una mattina per dedicarci alla pulizia dei parchi marignanesi. L’iniziativa a cura del Comune di San Giovanni in Marignano, Assessorato all’Ambiente, viene realizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’Istituto Comprensivo Statale e delle Associazioni marignanesi. Seguiranno aggiornamenti
Nel pomeriggio, presso lo Stadio comunale assisteremo alla partita di solidarietà Comune-Associazioni e alla presentazione alla città delle realtà Associative marignanesi.
Qua trovate alcune info! Intanto #savethedate #28settembre #sangiovanniinsieme #donoday
http://giornodeldono.org/contestants/giornata-del-dono-sangiovanniinsieme/



Rimini. Viserba, l’installazione del Tritone con Conchiglia simbolo di Viserba nella rotonda d’ingresso

Il Tritone e la Conchiglia sono il  simbolo di Viserba. Accoglierà tra breve riminesi e turisti all’ingresso della località.
La Giunta comunale ha infatti deciso nell’ultima seduta di accettare così come prevede il regolamento la donazione del Comitato Turistico di Viserba di una struttura di arredo da porre all’ingresso stradale percorrendo la via Beltramini da monte verso mare. Un’opera che ha lo scopo di rafforzare l’identità del luogo identificando la località con il simbolo che caratterizza la fontana della conchiglia realizzata dallo scultore Filogenio Fabbri che identifica Viserba e il suo legame con il mare e il mondo delle acque.
Il Comitato Turistico di Viserba di Rimini, già attivo sul territorio, mantiene da sempre la conchiglia e il tritoncino come proprio simbolo in tutte le manifestazioni e oggi, grazie alla fattiva collaborazione di alcuni operatori economici del territorio come Navacchi e Fiera di Rimini, è in grado di offrire al territorio un opera di arredo rappresentativa la cui collocazione, incorporata all’interno degli arredi della rotatoria, consentirà di caratterizzare i luoghi identitari della città configurando una riconoscibilità e un legame con il territorio.