Rimini. Fiera, Rimini capitale della musica e dell’intrattenimento

Fiera, Rimini capitale della musica e dell’intrattenimento. Aperto il 5 maggio  al quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group la quarta edizione dell’evento leader dell’industria musicale e dello show biz.  Dedicata all’industria della musica professionale, italiana ed internazionale, si tiene fino a martedì 7 maggio.
Tecnologia, innovazione, formazione e business sono le chiavi di volta per entrare in un evento che integra i vari comparti della filiera merceologica – b2b, b2expert e il pubblico – in quattro aree tematiche: Light Sound Visual, Sistemi Integrati, Live Broadcast Production, Music DJ production. Il filo conduttore restano comunque i live show e le sperimentazioni di prodotto, vero valore aggiunto di MiR.

Curiosando tra i padiglioni, emergono tante novità che rendono l’idea di un settore in continuo fermento. Qualche esempio? Canon partecipa a MiR con due grandi anteprime per il mercato nazionale: PHOTOBOOTH 180°, un sistema composto da 22 fotocamere che scattano simultaneamente e le singole immagini vengono montate in sequenza, dando vita ad un vero e proprio mini filmato. E poi VIDEO MAPPING, realizzato in collaborazione con The Fake Factory: un’innovativa soluzione per l’arredo digitale di locali, discoteche, ma anche centri benessere, etc.

Claypaky, marchio di riferimento a livello mondiale nel settore dei sistemi di illuminazione professionale, punta sulla MINI-B, il più piccolo modello a LED mai realizzato dall’azienda per il mercato professionale. Nonostante le sue dimensioni ridotte, incorpora la tecnologia più moderna e innovativa.

JVC Kenwood, in partnership con l’azienda turca EKIN, ha sviluppato un software con algoritmo di riconoscimento facciale ideato per gestire la sicurezza in locali affollati e durante grandi eventi. Ma non è tutto. Degno di nota il dispositivo POC, a marchio Kenwood, con una triplice natura di smartphone, radio e videocamera, per la realizzazione e trasmissione di riprese video in diretta.

E poi – prodotti sempre più richiesti – ecco i droni, come quelli di DJI, perfetti per riprese mozzafiato e per la mappatura di aree dedicate ad eventi e concerti. Sono anche in programma corsi e workshop per l’uso dei droni tenuti da Tommaso Codolo, uno dei maggiori esperti di videoproduzioni aeree e terrestri, pilota, istruttore e esaminatore ENAC (Ente nazionale per l’aviazione civile).

Sony quest’anno ha deciso di essere presente anche sul Palco Rock 1, dove sarà possibile vedere all’opera e testare le soluzioni per la ripresa 4K HDR dal vivo, durante l’esibizione della band Pop Deluxe. Panasonic Business presenta gli ultimi modelli sia per la sezione visual che broadcast, utilizzati anche in studi televisivi.

Videomobile realizza un allestimento accattivante con la parete trasparente, perfetta per arredare il retail, l’outdoor e l’urban design. Accurata anche la scelta delle immagini proiettate, con scene spettacolari del Burning Man, uno dei festival musicali più grandi al mondo, che si tiene ogni anno nel deserto del Nevada, chiaro riferimento alla club culture che si celebra in questi giorni al MiR.

RCF festeggia invece a MIR i 70 anni con le tecnologie audio che daranno voce e suono al nuovo grande tour italiano di Luciano Ligabue. E proprio a un concerto del ‘Liga’, quello al Campo Volo di Reggio Emilia del 2015, è appartenuto per alcuni anni il record di watt installate: ben 2 milioni!

Da Bose, ecco l’Arena Match AM 40 per installazioni fisse indoor e outdoor, utilizzate anche per il nuovo sistema audio del Philips Stadion del PSV Eindhoven.

Al padiglione C5, la parola d’ordine è “live”. I prodotti esposti, targati Yamaha, sono per la maggior parte per il mercato di eventi in diretta, come i concerti negli stadi, con un’audience che può superare anche le 40 mila persone.

Oggi, in calendario numerosi eventi collaterali e appuntamenti con grandi professionisti di livello internazionale. Si va dagli incontri con dj come Claudio Coccoluto, Fabio B, e Alex Neri (ore 15,30) a quelli sulla club culture di ‘Tenera è la notte’, condotti da NicoNote e Pierfrancesco Pacoda – a cura di DOC SERVIZI – che alle 14 (sempre al padiglione C6), vedrà anche la consegna alla storica discoteca ‘Baia degli Angeli’ di Gabicce Mare del primo Premio dedicato a Dino D’Arcangelo, il celebre giornalista scomparso nel 2000.




Riccione. Maggio, eventi sportivi e turismo

Maggio, eventi sportivi e turismo. Ha esordito con grandi numeri all’insegna dello sport ad alti livelli, dove adrenalina, professionalità e spettacolo. Con la due giorni della seconda edizione del Challenge Riccione (4 e 5 maggio), è andato di scena il Triathlon, sport multidisciplinare di resistenza, cresciuto rapidamente negli ultimi anni per interesse e partecipazione di numero di atleti con avvincenti prove di nuoto, ciclismo e corsa. Una palestra a cielo aperto con 2300 sportivi ed oltre 4000 presenze complessive, tra istruttori, accompagnatori e tifosi, che hanno preso parte con grande entusiasmo alla kermesse riccionese.
Una manifestazione resa possibile, non solo dallo sforzo degli organizzatori e dell’amministrazione dopo la prima edizione di rodaggio dello scorso anno, ma anche all’impegno profuso dalla Polizia Locale e da tutte le forze dell’ordine fino ai singoli operatori, commercianti, albergatori, ristoratori e singoli cittadini nell’aver dato prova di individuare ogni soluzione ad eventuali disagi sostenuti in questo fine settimana.

Un periodo questo in cui, dopo la Pasqua e i ponti festivi appena terminati, il numero di presenze turistiche generalmente e fisiologicamente rallenta. Lo sport dunque come leva di valorizzazione del territorio e di attrattiva turistica in grado di richiamare moltissimi appassionati di varie discipline sportive.

Ma lo sport non finisce con il Riccione Challenge, questo è stato solo un assaggio del ricco palinsesto di eventi sportivi in programma dal prossimo week end. Da venerdì 10 a domenica 12 maggio sono attese al Playhall due importanti eventi di taekwondo con il 6°Open Riccione 2019, uno degli appuntamenti più importanti della stagione del taekwondo giovanile nazionale e il 2° Parataekwondo. Tra le numerose manifestazioni ricordo il tradizionale Raduno degli arbitri di Beach Soccer atteso l’11 maggio fino al Gran Premio Giovanissimi “ Renzo Nostini” dal 15 al 21 maggio con 3300 atleti di scherma diffusi tra playhall, bocciodromo e pattinodromo. Grande attesa infine il 19 maggio per la 102esima edizione del Giro d’Italia, che vedrà Riccione protagonista e in prima fila, in uno spettacolo unico della due ruote assieme ad altre località della Regione e con la repubblica di San Marino coinvolte dal passaggio della carovana rosa.




Morciano di Romagna. Commercio, capire la crisi con il professore universitario Giancarlo Ferrero

Morciano, il vecchio stabilimento Ghigi. Per insensibilità culturale non è rimasto un mattone

Commercio, capire la crisi con il professore dell’università di Urbino Giancarlo Ferrero, che ha condotto uno studio.
I risultati vengono presentati giovedì 9 maggio, alle 17, presso la sala del Lavatoio di via Concia. Giornata promossa dal Comune e dal consorzio ‘Commerciamo’.




Misano Adriatico. Domenica, cartoline misanesi (e non solo, purtroppo)

Domenica 5 maggio: cartoline misanesi…

Tutti noi potremmo fare meglio…

Quando la civiltà non è meno importante delle opere pubbliche…




Misano Adriatico. Belle sedute in viale Platani, ma con lo schienale ci sarebbe la comodità…

Le belle sedute (legno e alluminio) di via Platani

Belle sedute nella centralissima via Platani, sottoposta ad un intelligente rifacimento dell’arredo. E’ stato ampliato il marciapiede col porfido;  collocate le nuove sedute. Al posto dei vecchi lampioni che sparano la luce verso il cielo, saranno montati quelli al led; sono anche belli. Si spera che la luce sia giusta. Al posto delle sedute, sarebbero state meglio con lo schienale. Con le prime, chi si siede si ingobbisce; con le seconde ci si rilassa. A Misano è nata un piccolo, piacevole e civile confronto. Da una parte c’è chi ne apprezza la bellezza ed il fatto che non tolgono visibilità alle vetrine dei negozi; dall’altra, c’è chi dice che la comodità sarebbe stata meglio. C’è un misanese, Fabio, un cinquantenne che ha studiato progettazione industriale (Isia), nel suo curriculum anche premi di prestigio, tipo selezione per il Compasso d’oro, una specie di Nobel, il quale parte sempre dalla funzione-comodità per arrivare alla bellezza attraverso le linee ed i materiali. La sua domanda è: “A che cosa serve un oggetto?”. Nel nostro caso: “A star seduti comodi…”. Poi la bellezza…

Piccola divagazione. Sul lungomare, negli anni ’90, vennero sparse le sedute.  Così non si può ammirare il mare con comodità, leggere un libro, abbracciare una fanciulla. La sera della presentazione, un misanese fece notare la cosa agli amministratori, ci mise anche gli accademici lampioni e le piante sbagliate. L’amministratore dall’anima triste di allora disse che avrebbe tenuto in conto la riflessione… Invece… non fu così.




Rimini. Colonia Novarese, evento con 70 artigiani, eno-gastronomia e cultura dal 10 al 12 maggio

Più di 70 artigiani, undici proposte gastronomiche, tre concerti, due conferenze su architettura e
design, sei tra laboratori e spettacoli per i più piccoli e dieci progetti speciali, quella che si presenta
come una delle edizioni più ricche di  Matrioska Lab Store. Appuntamento nel weekend  dal 10 al 12 maggio.