Rimini. Open day per visitare la chiesa capolavoro di Santa Maria dell’Annunziata di Scolca a Covignano

image_pdfimage_print

Open day per visitare quel capolavoro della chiesa di Santa Maria dell’Annunziata di Scolca a Covignano.

Appuntamento il 28 giugno, dalle 17 alle 22.

«Apriamo le porte a tutti per far conoscere il nostro percorso formativo in Arte Sacra e Turismo Religioso, nato nel 2012 dall’esigenza di rinsaldare una nuova alleanza tra la creazione artistica e l’esperienza religiosa, che nel nostro paese ha dato origine al più vasto patrimonio culturale dell’umanità» così sottolinea Natalino Valentini (direttore “Marvelli”).

Arte, Fede e Bellezza: un percorso formativo questo il titolo dell’Open Day del Master per la Valorizzazione dell’Arte Sacra e del Turismo Religioso, promosso dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli” delle Diocesi di Rimini e San Marino-Montefeltro. Un percorso che si apre (alle ore 17) con l’intervento di Gianfranco Brunelli: I Beni culturali ecclesiali: una preziosa risorsa. Brunelli, direttore de “Il Regno”, è, dal 2005 a oggi, direttore artistico delle prestigiose mostre realizzate dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì presso i Musei di San Domenico: un fine conoscitore sia della cultura della Chiesa contemporanea, sia dei temi relativi alla bellezza e alla storia dell’arte.

L’attesa relazione inaugura una serie di laboratori (h. 17,45) svolti dagli studenti e dai docenti del Master in cui s’illustreranno gli importanti risultati della loro ricerca per la conoscenza e la promozione dell’immenso patrimonio sacro (architettonico, pittorico, scultoreo, librario e archivistico) del nostro territorio. Dopo un rinfresco (h. 20) offerto nello splendido giardino del complesso monastico di Scolca-San Fortunato, la serata si concluderà (h. 21) con una speciale visita serale alla Chiesa di Santa Maria Annunziata Nuova di Scolca svolta dai docenti Johnny Farabegoli, Alessandro Giovanardi e Auro Panzetta.

«Il Master di specializzazione in Arte sacra e Turismo religioso – dice Valentini, direttore del “Marvelli” – è uno dei rarissimi percorsi formativi del nostro paese che intende corrispondere anche alla specifica vocazione economica e turistica del nostro territorio, puntando alla valorizzazione della cultura e dell’arte come straordinario potenziale di sviluppo economico e civile. Oltre all’obiettivo di creare un polo qualificato di studio e di ricerca sull’arte sacra, a partire dall’area romagnola, l’intento è anche quello di offrire concrete opportunità professionali connesse al turismo religioso e culturale, finora generalmente trascurato, nonostante la posizione strategica delle principali città romagnole e il loro ricco patrimonio artistico».

Il Master è proposto in collegamento con la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna, in collaborazione con l’Opera Pellegrinaggi della Romagna, l’Opera di Religione della Diocesi di Ravenna, con il patrocinio dell’“Alma Mater Studiorum” Università di Bologna (Campus di Rimini), dell’Ordine degli Architetti (Provincia di Rimini), della Fondazione Universitaria San Pellegrino (Misano Adriatico), dell’Ufficio Nazionale della CEI per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport, dell’Ufficio Nazionale della CEI per i Beni Culturali Ecclesiastici, del Fondo Ambiente Italiano FAI (Delegazione di Rimini), della Società Italiana di Scienze del Turismo SISTUR e del Centro di Studi Avanzati sul Turismo (CAST).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




Privacy*

FACEBOOK

TWITTER

La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
© 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
Web Marketing Rimini
Condivisioni