Rimini. Il presidente della Repubblica Mattarella ospite del Galli in un’opera diretta da Gergiev

image_pdfimage_print

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  al Teatro Galli di Rimini per l’opera verdiana ‘Simon Boccanegra, diretta da Valery Gergiev (il prestigioso direttore d’orchestra russo è l’erede del patrimonio Ceschina sulla riviera).
E’ il terzo evento speciale del programma inaugurale del nuovo teatro “Amintore Galli”; la grande opera lirica fa nuovamente il suo ingresso al Galli grazie all’allestimento in forma scenica del Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi con Orchestra, Solisti e Coro del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo.
Per questo appuntamento è giunta ufficiale conferma della presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
“Così come il Teatro di Rimini – dice il sindaco Andrea Gnassi – fu l’unico teatro italiano ad essere stato inaugurato da una prima verdiana nel 1857, l’Aroldo, alla presenza del maestro Giuseppe Verdi, così il Teatro Imperiale di San Pietroburgo, poi conosciuto come Teatro Mariinskji, vide il debutto di un’altra prima verdiana La forza del destino.
Oggi dopo quasi 160 anni, lo stesso Teatro Mariinsky inaugurerà ancora con un’opera verdiana, il Simon Boccanegra, il nuovo Teatro Amintore Galli di Rimini. Due città, due teatri, accomunati idealmente dal privilegio di una prima assoluta, concesso loro dal grande compositore italiano.
La comunità riminese ringrazia il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per avere accettato questo invito nel nome della cultura, dell’amicizia, di una storia che idealmente attraversa popoli, stati, secoli, persone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni