Riccione. Fondazione Cetacea, l’ospedale delle tartarughe eccellenza italiana

La Fondazione Cetacea è l’ospedale delle tartarughe di Riccione ed eccellenza italica. Sede nella bellissima colonia Bertazzoni direttamente sul mare (fossili nel marmo delle scale), oltre a curare, fa cultura, fa divulgazione. Sensibilizza sul fascino della natura che merita rispetto per salvare l’uomo e gli altri esseri viventi. Dietro c’è una bella mente: Sauro Pari

Ecco le ultime cose.

COLD STUNNING 2018.
L’inverno era passato più o meno tranquillo in termine di ricoveri di tartarughe al Centro di Recupero fino a quando a marzo, con un brusco calo delle temperature, abbiamo di nuovo dovuto ottimizzare al massimo gli spazi nelle nostre vasche a causa dell’arrivo di 24 esemplari contemporaneamente, tutti di piccole dimensioni e in ipotermia, per un totale di 35 tartarughe attualmente ospedalizzate.
Anche quest’anno ahinoi saremo costretti ad allestire delle nuove vasche perchè abbiamo superato il numero massimo di esemplari che i nostri spazi ci consentono di ospedalizzare e alcune tartarughe si trovano ancora all’interno di vaschette di fortuna. Per avere altre informazioni qui potete leggere il comunicato stampa sugli spiaggiamenti.

RILASCI TARTARUGHE MARINE.
La temperatura si sta alzando e, se tutto va come crediamo, potremo iniziare a mettere in mare le prime tartarughe marine guarite il 24 aprile in tarda mattinata, sempre in collaborazione col progetto Tartalife. Per rimanere aggiornati sui rilasci, le aperture e le altre attività del nostro Centro vi consigliamo di consultare periodicamente la nostra pagina Facebook o di contattarci allo 0541691557.

RIMINI BEACH SAVES THE TURTLES.
E’ partito il progetto Rimini Beach saves the turtles in collaborazione con il portale Riminibeach.it, ed è stato presentato martedì nel corso di una conferenza stampa al Club Nautico di Rimini a cui hanno partecipato, supportando il progetto, l’assessore all’ambiente del Comune di Rimini Anna Montini e il campione di vela Michele Zambelli! Questo progetto nasce per informare dell’esistenza di questi splendidi animali sempre più persone che scelgono la riviera romagnola come meta per le vacanze, sensibilizzarle sulla loro importanza all’interno dell’ecosistema e sui pericoli che corrono. Il progetto è molto interessante e vi consigliamo di dargli un’occhiata sul loro sito.