Misano Adriatico. M5S: “Piscina privata su area pubblica in spiaggia, procedure discutibili”

Il lungomare

La lettera

Misano li, 10/07/2018
L’interpellanza del M5S nel consiglio comunale di Giovedi 5 Luglio, dove si chiedevano risposte su emissione di atti illegittimi da parte del Sindaco, potrebbe portare alla richiesta di una mozione di sfiducia.
Tutto questo in riferimento alla realizzazione di opere su aree pubbliche (parte in concessione e parte in occupazione pluriennale) e assenza di idonea pubblicità degli atti in contrasto con le vigenti disposizioni normative in materia di trasparenza e anticorruzione.
Si tratta della nuova piscina dei bagni della Coop di Misano. Non è in discussione la bontà del progetto, anzi si elogia l’investimento in questione, ma si mette in discussione esclusivamente le procedure adottate, le quali a nostro parere sono illegittime.
Si vuole inoltre informare che questo gruppo consiliare valuterà le ulteriori e necessarie azioni in caso di mancanza di risposte serie e certe.
In allegato l’interpellanza.

Consiglieri Movimento 5 Stelle Misano Adriatico