Cattolica-San Giovanni in Marignano. Valconca, identità del territorio e genti in conferenza

“Incontri di valle” è il titolo di un ciclo di incontri che si aprono domenica 7 ottobre  tra Cattolica e San Giovanni per riflettere sull’identità del territorio.
L’Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica (Museo della Regina e Centro Culturale Polivalente) e l’Assessorato alla Cultura del Comune di S. Giovanni in Marignano (Biblioteca Comunale S. Giovanni in Marignano e Teatro “A. Massari”) congiuntamente, sono riusciti a dare vita ad un vero e proprio “cantiere culturale” dedicato alla Vallata, un ciclo di appuntamenti, quattro, dedicati a storia, ambiente naturale, arti ed economia, ed ispirati a “Natura e Cultura nella Valle del Conca”, convegno di studi del 1982 che, per primo, ha rappresentato storicamente, la ricerca di un’identità di valle.

I quattro incontri, che vantano la presenza di ospiti illustri e riconosciuti esperti sulle tematiche in oggetto, saranno così articolati:
Il primo, domenica 7 ottobre, ore 17 Centro Polivalente Cattolica, sarà dedicato al “Capitale naturale” della vallata, coordinato da Riccardo Santolini e vedrà gli interventi di Loris Bagli, Lino Casini e Marco Pivato;
Il secondo Storie di Valle, in programma domenica 14 ottobre, ore 17 Centro Polivalente Cattolica, è coordinato da Stefano Pivato e vede protagonisti Oreste Delucca, Tommaso Di Carpegna Falconieri Gabrielli e Filippo Marco Espinoza;
Il terzo incontro, domenica 21 ottobre, ore 17 Centro Polivalente Cattolica, Arti di Valle, sarà coordinato da Maria Luisa Stoppioni e prevede gli interventi di Annamaria Bernucci, Fabio Fraternali e Alessandro Sistri;
Infine il quarto incontro, Economie e Risorse di Valle, si terrà domenica 28 ottobre alle ore 17 a San Giovanni in Marignano presso il Teatro A. Massari, e sarà completamente dedicato ai temi dello sviluppo economico–sociale riferito alle filiere naturali, industriali, turistiche: con il coordinamento di Alessandro Sistri si articoleranno gli interventi di Alessandro Berti, Riccardo Santolini, dell’Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini e, data la specificità e la portata del tema, sono previsti anche gli interventi di operatori economici e Amministratori locali;
A dar seguito al cantiere, nel mese di Gennaio 2019 è prevista l’organizzazione di “Arconta”, un primo e innovativo appuntamento – kermesse dedicato alle piccole grandi narrazioni di studiosi di vicende e patrimoni locali e dei molti appassionati cultori di storie e cose belle della Valconca;

L’obbiettivo che l’Amministrazione di Cattolica, con il Museo della Regina e il Centro Culturale Polivalente in collaborazione con Alessandro Sistri, che ne ha la cura, ha voluto imprimere, è quello “sì di aggiornarsi ma, soprattutto, di provare a sviluppare delle opportunità sociali ed economiche utili e di intraprendere un nuovo dibattito sull’identità e sulla conoscenza della vallata, così da dare vita ad altrettanti scenari possibili con la cooperazione di tutte le amministrazioni della Valconca che vorranno aderire”.

Anche da parte dell’amministrazione Morelli l’adesione al progetto di cantiere culturale della Valconca “incontri di Valle” è stata fin da subito “una scelta convinta e sentita. Mettersi al lavoro per condividere una visione allargata e complessa del territorio – afferma il Sindaco Daniele Morelli – e dei suoi aspetti fondamentali, rimane il punto di partenza principale per qualsiasi azione e decisione politica che abbia in sé un elevato grado di consapevolezza e di lungimiranza. Proprio partendo da queste considerazioni, confidiamo che il progetto abbia una sua prosecuzione e un allargamento da parte delle amministrazioni aderenti e partecipi nel sostenere un metodo di studio, confronto e discussione che potrà portare a scenari futuri sempre più valorizzanti del patrimonio culturale, artistico, sociale, ambientale e turistico di un ampio territorio”.