Rimini. Giornata mondiale del cuore in piazza Tre Martiri il 30 settembre: indagini da base

Giornata mondiale del cuore in piazza Tre Martiri il 30 settembre. Anche quest’anno l’ASCOR (Associazione Sostenitori Cardiologia Ospedaliera Riminese) aderisce alla “Giornata mondiale del cuore”, grazie all’apporto di cardiologi, cardiologhe, infermiere dell’Ospedale di Rimini e al contributo di Microlife e Bayer Healthcare. Dalle 10 alle 12,30 di domenica 30 settembre saranno allestiti due gazebo in Piazza Tre Martiri, dove sarà possibile dialogare con i medici e sottoporsi ad alcune indagini di base.
Nell’occasione proseguirà la raccolta fondi promossa dall’ASCOR per donare alla Cardiologia dell’Ospedale di Rimini un “ecoergometro”, lo strumento che consente di effettuare l’ecocardiografia sotto sforzo.




Pesaro. A Giorgio Girelli, il Premio Cultura Crocetta di Ascoli Piceno

Da sinistra: Pizzi e Girelli

A Giorgio Girelli il “Premio Cultura Crocetta”. “Più che alla persona del presidente considero che il Premio Cultura 2018 sia stato destinato dalla Fondazione Crocetta, nell’anno in cui si commemora il 150° della scomparsa del grande compositore, ai docenti ed agli studenti del Conservatorio Rossini “ testimone – come recita la motivazione – della musica e cultura Italiana nel mondo”. Questo il primo commento di Giorgio Girelli, presidente dell’Istituto rossiniano, alla notizia del riconoscimento deliberato dalla Fondazione Mauro Crocetta in collaborazione con l’Istituto musicale Gaspare Spontini di Ascoli Piceno. Il premio si svolge nell’ambito della seconda edizione il Concorso nazionale di composizione: “Poesia in Musica verso l’assoluto di Mauro Crocetta”. La cerimonia avrà luogo sabato 29 settembre presso la pinacoteca civica di Ascoli Piceno dove saranno premiati anche i giovani compositori vincitori del concorso. Interverranno il Sindaco Guido Castelli, la prof.ssa Maria Puca, Direttore dell’Istituto Spontini e la dott.ssa Maria Rosaria Sarcina Presidente della Fondazione Crocetta. Ci sarà anche un momento coreografico, ispirato alle opere scultoree del maestro Crocetta, della classe di Danza dell’Istituto Spontini diretta dalla prof.ssa Maria Luigia Neroni . Afferma la dottoressa Sarcina: “Nel 150° della ricorrenza della scomparsa di Gioachino Rossini il Premio Cultura 2018 viene assegnato all’ambasciatore Giorgio Girelli per il suo impegno professionale e quello di Presidente del Conservatorio Rossini, testimone della musica e della cultura Italiana”. Nel 2017 il premio era stato assegnato al prof. Stefano Papetti prestigioso studioso dell’arte che si è adoperato per la difesa ed il recupero del patrimonio artistico marchigaino. Mauro Crocetta fu anche funzionario dello Stato. Singolare la circostanza che ha condotto Mauro Crocetta nella sua attività professionale a dirigere anche il Commissariato di Polizia di Urbino, città dove pure la sua vena artistica ebbe modo di esprimersi lasciando tracce indelebili. Il centro culturale di Palazzo Petrangolini di Urbino era per lui riferimento costante e nell’agosto del 1990 Carlo Bo ed altri intellettuali furono protagonisti di un seminario sulla sua opera poetica, artistica e teatrale. La poliedrica e vivace inventiva artistica di Crocetta trovò un’accurata sede di riflessione in un convegno promosso il 27 marzo 2008 a San Benedetto del Tronto dove l’urbinate professor Gastone Mosci svolse una approfondita relazione sul personaggio.




Rimini. Rimini Fiera esporta il know how di Ecomondo in Cina

Lorenzo Cagnoni, presidente di Ieg (Italian Exhibition Group)

Rimini Fiera esporta il know how di Ecomondo in Cina.  Firmato accordo con Chengdu ZhongLian Exhibition Co. sull’organizzazione di fiere dedicate a green technologies e protezione ambientale lo scorso 20 settembre. A presenziare il sottosegretario allo Sviluppo economico Michele Geraci durante la giornata di inaugurazione del Padiglione Italia alla 17a edizione della Western China International Fair di Chengdu (WCIF), il più importante evento fieristico governativo del sud-ovest cinese, in cui l’Italia era paese ospite d’onore.
Stipulato attraverso EAGLE, joint venture tra IEG e VNU Exhibitions Asia – l’accordo prevede un’operazione di acquisto del 60% della manifestazione CDEPE, sancendo l’avvio della partnership tra le due società per lo sviluppo e l’organizzazione di manifestazioni fieristiche nell’industry delle green technologies e della protezione ambientale con un particolare focus all’area Occidentale della Cina.
L’operazione si avvantaggia dell’expertise di Ecomondo, la manifestazione di IEG sulla circular economy leader nel Mediterraneo (Fiera di Rimini, 6-9 novembre 2018 www.ecomondo.com).
La collaborazione mira anche allo sviluppo di CDEPE (nel 2019 in calendario dal 22 al 24 marzo, appunto a Chengdu) con un incremento della presenza di imprese internazionali a elevata tecnologia e contenuti innovativi, dei buyer internazionali e del know-how sulle tecnologie europee nel campo delle green technologies. CDEPE vedrà la presenza di oltre 300 espositori, un layout suddiviso in aree funzionali targettizzate, il presidio di un autorevole comitato scientifico. Inoltre, tra gli obiettivi della partnership, l’impegno di CDEPE a favorire l’incoming di qualificati operatori cinesi a Ecomondo 2018
Ecomondo è stata inoltre protagonista alla Western China International Fair di Chengdu (WCIF), grazie alla pluriennale collaborazione tra IEG e ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, faceva infatti parte della delegazione Italiana di 55 aziende del Padiglione Italia, in una delle cinque aree tematiche dedicata all’Ambiente ed Urbanizzazione Sostenibile.
Infine nell’ambito del programma di cooperazione internazionale tra Cina e Italia in corso durante la fiera, il 23 settembre è andato in scena il Sino Italian Summit on Circular Economy and Green Growth organizzato dal Consolato Generale Italiano a Chongqing in collaborazione con IEG, Dipartimento della Protezione Ambientale di Sichuan, Dipartimento degli Affari Fieristici di Sichuan, la Camera di Commercio Italiana in Cina ed EEGEX – Energy Environment Global Exchange. Nell’ambito del Forum, IEG ha organizzato una sessione tecnica coinvolgendo due membri del Comitato Tecnico – Scientifico di Ecomondo, personalità di straordinaria autorevolezza nel panorama internazionale della ricerca, i Professori Gian Marco Revel e Francesco Fatone, oltre al Dottor Sandro Bisello, Direttore Tecnico della Venice Newport Container and Logistics SpA dell’Autorità di Sistema Portuale del Nord Adriatico.

IEG FOCUS ON
Italian Exhibition Group (IEG) è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2017 con ricavi totali consolidati di 130,7 mln di euro, un EBITDA di 23,2 mln e un utile netto consolidato di 9,2 mln. Nel 2017, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza, ha totalizzato 50 fiere organizzate o ospitate e 206 eventi congressuali. www.iegexpo.it