San Giovanni in Marignano. Notte delle Streghe, mostra sui magici mattoni del Ventena per i 30 anni

Otto pannelli di 3 metri per 3 metri;  4 70×100. Sono stati allestiti  nell’alveo del Ventena per raccontare i trent’anni della Notte delle Streghe, un evento che ogni anno batte il record delle presenze.  Sarà visibile tutto l’anno. “La Notte delle Streghe” è in programma dal 20 al 24 giugno.
Inaugurata ufficialmente dall’amministrazione comunale e con la partecipazione della Pro Loco.
Le foto contengono una piccola selezione delle immagini, dei personaggi e degli scenari più suggestivi della manifestazione, che fanno parte dell’Archivio Fotografico comunale, con foto di Daniele Marzocchi, Luca Gambuti, Lorenzo Pontellini e di quello de L’Ufficio Incredibile.
Aperta ufficialmente anche la “Casa della Strega”, secondo punto informativo, tutto tematico, a cura della Pro Loco marignanese, in Piazza Silvagni, che verrà svelata in occasione dei principali eventi, con gadget e curiosità tipiche! La data della prossima apertura è il 27 maggio, in occasione de “Il Vecchio e l’Antico”.
Per questo importante anniversario, inoltre, anche la Sede comunale e la Biblioteca Sgm Comunale si rifanno il look, tutto rigorosamente stregato!!




Rimini. Bilancio Ausl Romagna a 2,45 miliardi, i 73 sindaci danno parere favorecole alla gestione

Il riminese Marcello Tonini, direttore generale Ausl Romagna

Un bilancio di 2,45 miliardi. Avanzo di amministrazione: 16.950 euro. Dipendenti: 15.066 (più 626 rispetto al 2015. Cento milioni di investimenti sulle strutture in 3 anni. A questi numeri i 73 sindaci dell’Ausl Romagna hanno dato parere positivo nella mattinata del 14 maggio. I numeri sono in lenea con gli obiettivi della Regione Emilia Romagna (si ricorda che la sanità è di competenza regionale). L’Ausl Romagna è diretta dal riminese Marcello Tonini, persona perbene, onesta e preparata. Insomma, come dovrebbe essere l’uomo.

 

Dice il presidente della Ctss (Conferenza territoriale sociale e sanitaria):  Paolo Lucchi: “Tra i vari indicatori positivi che emergono da questo bilancio, quello sul personale merita di essere messo in particolare in rilievo. In molte delle realtà in cui la situazione era difficile, il segnale è ancor più forte, perché è da questo aspetto che dipende la qualità della presa in carico e delle cure ai nostri cittadini. E l’obiettivo deve essere quello di continuare a lavorare in questo modo anche nel 2018, naturalmente. Importante anche il dato sui 100 milioni di investimenti in corso, all’interno dei quali, solo per citare gli esempi più significativi: a Forlì si sta intervenendo sul Pronto Soccorso, per migliorare l’accoglienza a tutto tondo, a partire dai parcheggi; a Ravenna sono in corso i lavori per i nuovi laboratori di sterilizzazione; anche a Faenza si sta lavorando al miglioramento del Pronto Soccorso, mentre a Lugo è quasi pronta la nuova palazzina D con ambulatori e servizi; a Rimini procedono i lavori presso il Dea per accogliere il dipartimento materno infantile, mentre a Riccione si sta progettando il nuovo ambulatorio per l’endoscopia; per quanto riguarda Cesena, infine, stanno procedendo i lavori di miglioramento del Pronto soccorso, oltre ad un miglioramento complessivo ed alla messa in sicurezza, nel rispetto delle ultime normative, dell’intero complesso ospedaliero. Naturalmente, in contemporanea, sta continuando l’impegno per la progettazione del nuovo Ospedale di Cesena”.




San Giovanni in Marignano. Golf & Food Cup by Bacio della Luna, trionfa Vincenzo Mancuso

 

Vincenzo Mancuso

Gara intensa sul green del Riviera Golf di San Giovanni in Marignano domenica 13 maggio: più di 120 golfisti si sono sfidati nella “GOLF&FOOD CUP by BACIO DELLA LUNA GOLF EVENT”, stableford tre categorie con formula “quattro palle la migliore”.
A primeggiare un giocatore del Riviera Golf, Vincenzo Mancuso (di Montelabbate, Pesaro-Urbino) che con 32 punti ottiene il premio di primo lordo.
In prima categoria, primo netto con 41 punti, il cattolichino, golfista del Riviera, Pierpaolo Saioni, seguito ad un punto di distanza da Filippo Morotti (Golf Club Le Fonti in provincia di Bologna) e dal pesarese Andrea Ricci, giocatore del Riviera che con lo score di 37 punti conquista il terzo gradino.
La seconda categoria vede sul podio con il punteggio di 40 punti il golfista sammarinese del Riviera Andrea Giacomini, sul secondo gradino con un punto in meno un altro giocatore del campo sammarignanese, Orazio Pensalfini (San Clemente), mentre in terza posizione con 38 punti Luca Mazzolani dell’Argenta Golf Club in provincia di Ferrara.
Terza categoria: prima posizione con 44 punti per il ravennate Loris Filippo del Riviera, segue con 41 punti un altro golfista del Riviera, il cattolichino Giacomo Pizzagalli, mentre al terzo posto e con 40 punti si è piazzato Stefano Pagliarani dell’Asset Golf San Marino.
Premi speciali: Premio Ladies per la giocatrice del Rubiera Golf Club (Reggio Emilia), Giovanna Maria Corradini e Primo Seniores per un golfista del Riviera, il gradarese Mirco Ottaviani.
Nearest To The Pin Buca 3 Lady alla pesarese Federica Boattini del Riviera con una palla a 2.37 metri, mentre Nearest To The Pin Buca 3 Man un altro pesarese del campo marignanese, Massimo Saccardi, a 0,23 metri.
Nearest To The Pin Buca 15 Lady per Annalisa Bini (Golf Club Siepelunga a Bologna) con una pallina a 1.22 metri, e Nearest To The Pin Buca 15 Man per Marco Denicolò, giocatore del Rimini Verucchio Golf Club, che piazza il colpo a 0,98 metri.
Prossimi appuntamenti sul green del Riviera Golf: venerdì 18 con la gara 4 Palle la Migliore “World Corporate Golf Challenge” (regolamento World Corporate 2018), sabato 19 con la gara singola, 18 buche stableford “Buenavista Golf Challenge Road to Mali à Hacienda Del Conde” (dove i primi di categoria e il primo lordo accederanno alla semifinale nazionale), domenica 20 con la stableford “Summer Cup All Inclusive Golf Today by Herman Miller & Della Chiara”( semifinale nazionale diretta per i vincitori di categoria Netto, il 1° Lordo e il vincitore del Nearest To The Pin).