Cattolica Gran Giallo, vince la napoletana Lidia Del Gaudio

image_pdfimage_print

La napoletana Lidia Del Gaudio ha vinto la XLIV edizione del  Premio Gran Giallo città di Cattolica. Metropolitana, il titolo del racconto. L’autrice, nata a Napoli nell’ottobre del 1953, è laureata in lettere e filosofia e lavora da molti anni nell’ambito della selezione e formazione del personale di una grande azienda. Le passioni artistiche, però, non l’hanno mai abbandonata. Oltre alla scrittura, si diletta nella realizzazione di quadri ad olio e si diverte a strimpellare chitarra e piano. Altri grandi amori sono il cinema e la letteratura e tra i suoi scrittori preferiti: Stefano Benni, Carlos Ruiz Zafón, Stephen King, Annie Ernaux.  Il lavoro è stato selezionato dalla giuria d’eccezione formata da Cristiana Astori, Annamaria Fassio, Franco Forte, Carlo Lucarelli. Marinella Manicardi, Andrea G. Pinketts e Simonetta Salvetti. La motivazione: “Un manga tragico e vellutato, che snuda i contorni del dolore nei corridoi oscuri della città sommersa, quella che scorre attorno ai binari della metropolitana e delle vite annientate di chi ha smesso di respirare la superficie”. A salire con lei sul podio  al secondo posto il racconto Puntaspilli di Alessio Barbieri e a seguire  Dentro al mirino di  Elena Vesnaver.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Accadeva nel:

SEGNALA




    Privacy*

    FACEBOOK

    La Piazza della provincia di Rimini. Redazione : Piazza Gramsci, 34 - 47843 Misano Adriatico | p.iva 02540310402 | Direttore Responsabile: Giovanni Cioria
    © 2014 Tutti i Diritti Riservati | mappa del sito
    Web Marketing Rimini
    Condivisioni