Riccione. Spontricciolo, nella piazza il vento piega la copertura di pochi mesi

riccionespontricciolo1riccionespontricciolo
Il vento schianta la copertura della piazza di Spontricciolo.
“Ecco che fine ha fatto l’unica ed inutile opera pubblica firmata Tosi”, dice Simone Imola.
Che continua: “Poteva causare una tragedia lo schianto della copertura della piazza
Spontricciolo se solo fosse avvenuta ad un orario diverso.
Tragedia sfiorata ma anche annunciata tant’è che nell’ultimo Consiglio
Comunale del 27/11/2017 ho interrogato la giunta proprio in relazione
alla copertura della piazzetta di Spontricciolo esprimendo pareri di
opportunità e tecnici.
Di opportunità in quanto essendo io residente in zona ho avuto la
possibilità di notare che tale tensostruttura è scarsamente utilizzata e
il costo di tale intervento non è giustificato.
Tecnici perchè doveva essere di fondamentale importanza l’interramento
dei plinti di fondazione e la predisposizione dei tiranti bisognava
prevederla al difuori della zona centrale della piazza con lo scopo di
non ridurne lo spazio e la fruibilità.
Alla luce di quanto successo chiedo di chi siano le responsabilità dello
schianto della copertura?
Chi pagherà i 70000€ di soldi pubblici per la copertura durata solo
qualche mese?
Considerato l’accaduto chiedo che ogni decisione sul futuro della
copertura venga decisa in un’assemblea pubblica da convocare nel quartiere”.