Rimini. L’asilo aziendale dell’Ausl intitolato a Antietta Santullo

santullo

Porterà il nome di Antonietta Santullo, l’asilo nido aziendale dell’Ospedale di Rimini. Una struttura che lei aveva fortemente voluto, che offre una risposta importante ai dipendenti aziendali e non solo, e che rappresenta un progetto innovativo e importante anche di pari opportunità. La notizia dell’intitolazione è emersa nel corso del

convegno “Il futuro aperto dell’infermiere – Idee per continuare il lavoro
di Antonietta Santullo”, svoltosi il 26 ottobre al Palacongressi di Rimini e al quale hanno partecipato circa 400 persone.

Antonietta, per tutti  Antonella o “Anto”, è stata per molti anni il
direttore infermieristico e tecnico dell’Ausl di Rimini, poi ha rivestito
incarichi importanti all’interno dell’Ausl Romagna, fino al momento della
prematura scomparsa, nel giugno scorso, a soli 52 anni. Autrice di
importanti pubblicazioni sul tema dell’infermieristica, ha dato un grande
impulso allo sviluppo delle professioni assistenziali e all’integrazione con le altre professioni sanitarie, nell’ottica di una
sempre più completa presa in carico dei pazienti.